Elezioni Lecco 2020, Brivio cede la fascia a Gattinoni e si commuove: «Questa città mi ha dato tanto»

Il primo cittadino uscente non ha trattenuto l'emozione durante il simbolico passaggio di consegne in favore del suo erede, ora atteso dal primo confronto con i dirigenti

Virginio Brivio "investe" Mauro Gattinoni BONACINA/LECCOTODAY

Ultimo atto, primo atto. Quello di martedì 6 ottobre è il giorno del passaggio di consegne tra Virginio Brivio e Mauro Gattinoni, sindaco uscente ed entrante del Comune di Lecco. I due esponenti del centrosinistra hanno parlato all'interno della Sala Consigliare, dove stamane si è tenuta la proclamazione del nuovo primo cittadino, vincitore al ballottaggio nei confronti di Giuseppe "Peppino" Ciresa per soli 31 voti.

Elezioni Lecco 2020, Mauro Gattinoni si è insediato: il nuovo Consiglio comunale 

«Spero di essere all'altezza»

«Questa città mi ha dato tanto», ha detto un commosso Virginio Brivio, che dopo dieci anni smette di essere l'abitante più noto di Palazzo Bovara. «Spero di essere all'altezza del ruolo come lo è stato Virginio, guardando ai problemi che abbiamo - ha detto, invece, Gattinoni -. Adesso arriva il momento delle responsabilità: la città va mandata avanti, domani alle 9 avrò il primo incontro con i dirigenti per capire quali saranno le urgenze. Spiegherò subito ai dipendenti quali saranno le esigenze che abbiamo di fronte a noi. Speriamo di fare presto anche la Giunta, così da poter lavorare in squadra. Quando e come? Entro due, tre settimane convocherò Giunta e primo Consiglio. Le scelte saranno libere, comprese quelle tecniche: certamente le prime indicazioni le hanno date i cittadini e su quelle mi baserò, sempre che le persone chiamate in causa accettino il ruolo». Non a caso, infatti, tra le più votate ci sono Francesca Bonacina e Simona Piazza, assessori uscenti e apprezzati dalla cittadinanza.

«La prima cosa che farò domani? Se mi sveglio presto, una corretta di sicuro (ride, ndr). Poi l’incontro con i dirigenti di cui ho detto. Sul telefono ho 501 conversazioni da leggere: si tratta di un bell’attestato di stima nei miei confronti», ha concluso Gattinoni, accompagnato per l'evento da mamma Mariangela, papà Giovanni e dal fratello Luca, oltre che dai due nipoti. Assente, per cause lavorative, la moglie Paola: «E' in sala operatoria, diciamo che ha preferito esserci ieri vista la tensione...».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Viveva legata a un calorifero: le guardie ecozoofile salvano il pitbull Maya

  • Il governatore Fontana firma l'ordinanza: stop a movida e allo sport dilettantistico

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Coronavirus, il punto: sessanta casi nel Lecchese. «Situazione critica, i cittadini possono fare la loro parte»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento