Appello Per Lecco presenta i suoi candidati: «La cittadinanza ha davanti una grande opportunità»

Corrado Valsecchi ha presentato i 32 che sono stati inseriti nella sua lista di candidati consiglieri

Il gruppo di Appello per Lecco BONACINA/LECCOTODAY

Dal battello Dalia usciamo con i volti dei trentadue candidati consiglieri di Appello Per Lecco e con una bella dose di "veleno elettorale" sparsa sulla strada che porta alle elezioni amminsitrative del prossimo 20 e 21 settembre. Non che dalla civica siano mai arrivate parole al miele per Partito Democratico o, più in generale, centrodestra, ma l'entrata nelle ultime tre e caldissime settimane di campagna elettorale pare aver tolto anche potenziali timori reverenziali. Nella serata di martedì, stando alle questioni "gialle", Valsecchi ha presentato la squadra dei suoi trentadue candidati, distribuendo contestualmente la copia cartacea del programma elettorale già depositato in Comune.

«Progetto smontato e ripudiato da altri»

«Abbiamo cercato di dare una visione più lungimirante della società, che guardi al bene comune come valore essenziale e sappia affrontare le sfide in modo positivo - ha esordito Valsecchi -. Nel bilancio sociale ci sono cinque anni di grande lavoro e passione, originati dal progetto del 2010 ripudiato e smontato da altri, lasciando uno sconcerto non indifferente nella comunità lecchese, che noi vogliamo invece salvare in maniera autentica. Da parte della cittadinanza attiva c’è stato un percorso lineare, leader e coerente, partito da Michele Tavola e passato da me, Lorenzo Goretti, Giorgio Gualzetti, i nostri consiglieri e, in quest'ultima fase, Gaia Bolognini. La società civile è determinante quando si occupa della polis, ovvero della propria città, di cui ci siamo presi cura in maniera non strumentale; nella Pubblica Amministrazione alcune cose non sono facili, tuttavia abbiamo passato dieci anni abbondanti al servizio della comunità, non avendo dietro partiti e schemi preconfezionati. Abbiamo il merito di essere la lista civica con più storia, avendo davanti ulteriori cinque anni ispirati a un nuovo modello: passiamo dalla rottura con il Pd che ci permette di lanciare una grande opportunità alla cittadinanza, legata all’opportunità di affidare la città a un gruppo di cittadini che non devono far capo alle correnti di partito: quando si parla con noi si parla con tutti, perché abbiamo a cuore solo il traguardo di rispondere ai bisogni reali, senza concorrere ad altre elezioni concomitanti».

presentazione lista appello per lecco elezioni 1 settembre 20207 corrado valsecchi-2

Valsecchi tocca anche il tasto Salvini-Ciresa: «Mi dispiace vedere uno come Peppino che annuisce mentre, al suo fianco, parla uno in maniera violenta di temi che non c’entrano nulla con Lecco, ma sono d'interesse internazionale e nazionale; non c’è nulla d’intelligente nel prendersela con i senzatetto, che sono stati tutti identificati e sono italiani: prima viene la comunità nazionale, seguita da coloro che vogliono accedervi secondo le regole di garanzia e sicurezza. Possiamo metter mano a opere pubbliche e bilancio, ma prima di tutto vengono i bisogni degli esseri umani: una cosa è la capacità di governare, un’altra è fare demagogia e strumentalizzazione».

Rincara la dose: «Altrove vedo circoli che vogliono cambiare passo usando scarpe vecchie, oppure, peggio ancora, gli stessi attori che hanno fatto cadere Antonella Faggi dalla carica di sindaco ora sostengono Peppino Ciresa: noi stiamo dando una nuova opportunità alla comunità lecchese, per votare una nuova forza non populistica e senza interessi. Abbiamo avuto coraggio dieci anni fa e l’abbiamo rinnovato: la nostra sfida abbraccia tutti i rioni della città di Lecco, tutte le fasce d’età e le professionalità. Siamo sicuri che Gattinoni e Ciresa possano essere neutri e in grado di sposare le dinamiche civiche che tanto inseguono nei loro discorsi? Io credo di no. Saremo l’unica forza di governo in grado di presentare la nostra squadra di assessori: la gente andrà a votare su concretezza, non su delle ipotesi e con la possibilità di ritrovarsi la stessa gente a governare, solo più in là nel tempo».

presentazione lista appello per lecco elezioni 1 settembre 20204-2

Chiude Valsecchi: «Oggi non riesco a fare campagna elettorale full-time: devo seguire dodici cantieri di vario genere e in tutte le zone della città, che ricordo essere stati avviati burocraticamente da parecchio tempo; dire il contrario è una barzelletta, l’onestà intellettuale degli altri candidati sindaci dovrebbe portare alla luce i nostri meriti. Vogliamo fare gli amministratori fino all’ultimo giorno, sostenendo il progetto nato nel 2010 senza fare sgarbo alcuno, un segno di maturità per chi rigore questo ruolo».

«A disposizione della comunità»

Parola a Rinaldo Zanini, presidente di Appello: «Il nostro gruppo vuole fare le cose insieme. Noi siamo autentici, non siamo una lista civetta: questo permette ai cittadini di evitare il pensiero di antipolitica ormai diffuso. Vogliamo essere trasparenti sulle cose: abbiamo fiducia smisurata nei cittadini e nella loro capacità di saper leggere la realtà, che ha portato alla costruzione di una classe dirigente invidiata ovunque. Non ci serve un messaggio WhatsApp da Milano per poter fare dei passi ufficiali».

presentazione lista appello per lecco elezioni 1 settembre 20203 anna riva zanini bolognini-2

Recente new-entry è l'assessore Gaia Bolognini, alla prima uscita pubblica da nuova militante nella civica: «Non vi raccontiamo di una città utopica e ideale. Appello si è messa a disposizione della comunità, traendo forza da tutte le esperienze avute in questo periodo di Amministrazione. Abbiamo messo insieme azioni a breve periodo e a medio-lungo: si tratta di un dato di concretezza, di conseguenza invito tutti i cittadini a leggere tutto il programma perché è fondamentale capire come possiamo essere subito operativi. Negli anni ci siamo mossi nella Pubblica Amministrazione: sappiamo dove dobbiamo andare per ottenere i risultati. Corrado Valsecchi ha dimostrato di saper contare molto sulla squadra, oggi siamo qui a dimostrarlo».

presentazione lista appello per lecco elezioni 1 settembre 20206 gaia bolognini-2

«Il Pd deve fare passi concreti verso i civici, non di convenienza»

Luca Perego, coordinatore di +Europa Lario e coordinatore regionale, è parte integrante dell'asse con Appello: «Non abbiamo fatto una scelta diversa da quella compiuta in altre città, poiché noi sosteniamo convintamente i candidati civici alle elezioni comunali, a differenza del Pd che lo fa per pura convenienza. Le liste civiche spesso faticano a imporsi nelle città per il peso che portano i partiti con le loro ideologie senza senso, soprattutto quando si parla di Amministrazione locale. Sosteniamo Corrado anche perché vogliamo garantire un’alternativa a quelli che erano in piazza ieri sera: gente come Mauro Piazza che ho conosciuto come liberale e oggi ritrovo ad ascoltare un bullo della peggior specie come un Cinque Stelle. Vogliamo cambiare passo nel metodo, perché la forma è sostanza e nelle interlocuzioni avute con il Pd non ho visto nulla di nuovo: serve un’azione di condivisione che oggi non c’è, a differenza della forma di responsabilità che muove Corrado».

presentazione lista appello per lecco elezioni 1 settembre 20202 luca perego corrado valsecchi-2

Chiude Umberto Dolcini, coordinatore del gruppo che si sta dedicando alla comunicazione: «Vogliamo esprimere ciò che significa mettersi a disposizione della comunità, portando avanti un lavoro quinquennale con cui sviluppare la potenza di Lecco. Da qui il nostro slogan “concittadini”». «Il nostro staff comunicativo, tutto di età giovane, ha lavorato gratuitamente perché crede nel progetto», ha posto l'accento Valsecchi prima delle foto di rito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

presentazione lista appello per lecco elezioni 1 settembre 20205 dolcini valsecchi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba ha fretta di nascere, donna partorisce nel tunnel del Monte Barro

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Olginate: trovato in fin di vita, ciclista muore lungo l'alzaia

  • «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati», ristoratori egiziani devolvono nuovamente il loro incasso all'ospedale

  • Un panino di due metri e un "bollicine" di 9 litri, festa a San Giovanni per il barista Willy

  • Manifesto accusa Fasoli: «Come Pinocchio». Il sindaco: «Alle urne abbiamo visto tutti come è andata»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento