Elezioni 2020, Cinque Stelle in piazza Garibaldi per parlare della buona amministrazione: «E istituiremo un Osservatorio Antimafia»

Il candidato sindaco del partito pentastellato ha avuto alcuni come ospiti alcuni esponenti di spicco

Si è svolta ieri sera, domenica, in piazza Garibaldi a Lecco, la tavola rotonda organizzata dal MoVimento 5 Stelle Lecco per illustrare il programma elettorale ai cittadini. Nel corso della serata, al fianco del candidato sindaco Silvio Fumagalli, sono intervenuti diversi importanti portavoce pentastellati: Monica Forte (Presidente
della Commissione Antimafia di Regione Lombardia), Raffaele Erba (consigliere regionale), Eleonora Evi (eurodeputata) e Francesco Sartini (sindaco del Comune di Vimercate).

Sul palco era presente anche Massimo Riva, consigliere comunale uscente e capolista, reduce da una positiva esperienza tra i banchi della minoranza: «Questi cinque anni mi hanno permesso di crescere, abbiamo sostenuto diverse battaglie ma ora siamo pronti a proseguire il buon lavoro svolto», ha detto il consigliere uscente.

Un vivace dibattito di due ore ha animato la serata, spaziando sui vari temi d'attualità al centro della campagna elettorale del MoVimento 5 Stelle: dalla lotta alle mafie al "no" al teleriscaldamento, passando per la mobilità e il ruolo dell'Europa fino ad arrivare alle politiche regionali che potrebbero sostenere le Amministrazioni locali.

Osservatorio Antimafia per il supporto nella battaglia

Per la prima volta in un dibattito pubblico pre-elettorale, a Lecco si è parlato di contrasto alle organizzazioni criminali grazie al prezioso contributo di Monica Forte che ha snocciolato un'ampia cronistoria degli episodi criminosi che hanno interessato la città negli ultimi trent'anni: «Istituiremo un Osservatorio Antimafia affinché il Comune e i cittadini abbiano la possibilità di svolgere un ruolo attivo per combattere questa battaglia sottovalutata da molti lecchesi», ha promesso Silvio Fumagalli.

Il ruolo chiave dell'Europa, rimarcato da Eleonora Evi, può generare risvolti molto positivi anche per gli enti locali a patto che la città cambi marcia.

«Nella programmazione attuale, dal 2014 al 2020, a Lecco è stato concluso soltanto l'1% dei progetti avviati con i fondi europei. Serve utilizzare meglio i soldi di noi cittadini», ha osservato l'eurodeputata. Parole di incoraggiamento e di stima per Silvio Fumagalli sono arrivate da Francesco Sartini, sindaco di Vimercate dal 2016.

«E' fondamentale avere coraggio, capacità di sognare, adottare decisioni in totale trasparenza per cambiare le cose. Il MoVimento 5 Stelle e Silvio Fumagalli hanno tutte queste qualità, quindi sono sicuro che le basi non mancano per costruire una buona amministrazione», ha detto Sartini.

Raffaele Erba ha sottolineato le grandi potenzialità della mobilità pubblica e l'importanza di investire sui trasporti per alleggerire il traffico cittadino: «I trasporti pubblici devono fare profitto o devono assicurare un servizio? Questa riflessione è fondamentale per cambiare prospettiva e per cercare di garantire il massimo per i cittadini. Esistono molti strumenti per migliorare la qualità della vita delle persone come ad esempio lo Smart Working. Nel programma del MoVimento 5 Stelle Lecco questi aspetti sono messi in primo piano. Silvio Fumagalli e la sua squadra hanno tutte le carte in regola per amministrare al meglio la città di Lecco», ha dichiarato il consigliere regionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Comando della Polizia Locale: colpo di pistola, muore un giovane agente

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Emergenza Covid: a San Girolamo chiese chiuse e Padri Somaschi in quarantena

  • Oggi a Villa San Carlo i funerali Ugo Gilardi, «Un ragazzo d'oro»

  • Lecco si sveglia in zona arancione: ecco cosa cambia dalla "rossa"

  • Regione Lombardia, Fontana conferma: «Da domenica saremo in "zona arancione". No al "liberi tutti"»

Torna su
LeccoToday è in caricamento