rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Politica

Fratelli d'Italia manifesta al mercato della Piccola contro il degrado

Zamperini: "Chiediamo più sicurezza per i cittadini e il rispetto delle regole"

Primi giorni di campagna elettorale per le Elezioni Politiche nazionali, che si terranno il prossimo 25 settembre, e Fratelli d’Italia di Lecco si è già presentata in città con il proprio gazebo "Per manifestare la nostra vicinanza ai lecchesi". Giovedì 31 agosto, presso il mercato cittadino, sito nell’area della Piccola, l’europarlamentare Pietro Fiocchi, il consigliere del comune di Lecco Giacomo Zamperini, il presidente ed il vice del Circolo Fratelli d’Italia di Lecco Alessandra Rota e Alfredo Rusconi, insieme ad altri militanti del Partito guidato da Giorgia Meloni, hanno incontrato i cittadini per raccogliere le opinioni e fornire riscontro sui programmi che impegneranno Fratelli d’Italia alle elezioni.

"Non sono mancate le proteste dei lecchesi per il profondo stato di degrado in cui versa tutta la zona del mercato - hanno aggiunto gli esponenti lecchesi di Fratelli d'Italia - con bivacchi permanenti, tende, sacchi a pelo, sporcizia, posizionati permanentemente dietro le transenne oltre le quali non si vi si può accedere per un problema di sicurezza".

La critica all'ordinanza del Comune: "Non trova applicazione"

"Ad aggravare la situazione vi è anche la recente ordinanza di fine agosto del Comune di Lecco che recita testualmente 'Considerato che le aree esterne, nonostante la recinzione, sono luoghi di bivacco e ritrovo di persone, si rende necessario dichiarare l’inagibilità della stessa vietando al contempo il transito e stazionamento di persone all’interno dell’area delimitata', che fino ad ora non ha mai trovato applicazione, ovvero i bivacchi persistono e detta ordinanza rimane disattesa".

“Il nostro partito con il presidio di oggi dimostra di stare in mezzo alla gente, soprattutto qui al mercato di Lecco dove si sta consumando una situazione inaccettabile e di prepotenza nei confronti dei cittadini - spiega inoltre il consigliere comunale di Lecco Giacomo Zamperini - Gli ambulanti che devono lavorare e gli stessi utenti che frequentano il mercato, si lamentano sempre più frequentemente di questa situazione diventata ormai insopportabile. Da circa una settimana il Comune di Lecco ha emesso un’ordinanza che vieta di stazionare sotto i portici eppure niente è cambiato, anzi è peggiorato. C’è un grande degrado, sporcizia di ogni genere con bottiglie di alcol abbandonate. Sottolineo che se il Comune emette un’ordinanza questa deve essere poi attuata. Noi di Fratelli d’Italia chiediamo solo il rispetto delle regole. Chi pensa di fare quel che vuole si sbaglia,  le regole vanno fatte rispettare, altrimenti si crea un pericoloso precedente".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia manifesta al mercato della Piccola contro il degrado

LeccoToday è in caricamento