Elezioni 2020, Fumagalli: «Bus per i sentieri e piste ciclopedonali»

Le proposte del candidato sindaco del M5S per migliorare la mobilità e i collegamenti con l'obiettivo di incrementare le potenzialità turistiche della città

Silvio Fumagalli, candidato del M5S a Lecco

Più bus verso i sentieri montani, e un impulso ai percorsi ciclopedonali: sono le proposte del candidato sindaco del Movimento Cinque Stelle, Silvio Fumagalli, per migliorare la mobilità e i collegamenti con l'obiettivo di incrementare le potenzialità turistiche della città e dei territori circostanti.

«Credo che sia stata una buona idea istituire un bus domenicale per la funivia - spiega - ma è fondamentale che siano introdotte anche corse aggiuntive verso i punti di partenza di altre montagne come la Grigna o il Medale. L'iniziativa andrebbe poi coordinata con gli orari di arrivo dei treni di Trenord in modo da consentire agli escursionisti di sfruttare le coincidenze e magari proporgli un pacchetto di biglietti a prezzi agevolati. Sarebbe poi utile consentire il trasporto delle biciclette sui bus del fine settimana per permettere agli amanti delle due ruote di raggiungere la pista ciclopedonale della Valsassina».

Elezioni di Lecco, il Movimento 5 Stelle candida sindaco Silvio Fumagalli

Proprio lo sviluppo dei percorsi ciclopedonali è uno dei punti salienti del programma del MoVimento 5 Stelle. «Sarebbe importante eseguire la mappatura dei sentieri montani del territorio che presentano le caratteristiche per essere percorsi agevolmente dalle biciclette e dalle e-bike».

Fondamentale sarebbe anche la cartellonistica, un aspetto essenziale per orientare e informare turisti ed appassionati. «Chiederemo la creazione di pannelli informativi sul Sentiero del Viandante - prosegue Fumagalli - da posizionare in centro città con tutte le indicazioni utili per raggiungere
il percorso. Opportuno sarà anche il posizionamento di mappe e segnaletiche direttamente in stazione per chi volesse passeggiare e conoscere meglio i rioni che si fondono con la montagna nella zona alta di Lecco».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

Torna su
LeccoToday è in caricamento