menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni Regionali, presentata la lista "Fontana Presidente": quattro lecchesi in campo

Il candidato presidente della Lega Nord potrà contare sull'appoggio di Matteo Mauri, Claudia Ferrario, Silvano Stefanoni e Anna Clara Bassani

Sono stati presentati nella mattinata di mercoledì 7 febbraio, nel corso di una conferenza stampa, i candidati lecchesi della lista “Fontana Presidente”.

Video: il candidato Fontana al mercato tra la gente

Oltre al candidato  alla presidenza di Regione Lombardia Attilio Fontana, era presente anche il coordinatore della lista Stefano Bruno Galli: «Il logo della lista ‘Fontana Presidente’ - ha spiegato - richiama quello della precedente esperienza civica, che si è conclusa con la fine della X legislatura regionale. È stato quasi naturale e automatico costruire attorno alla figura di Attilio Fontana una nuova lista civica, perché Fontana è uomo di territorio, espressione di quella fascia pedemontana che costituisce la spina dorsale della nostra Lombardia. Autorevolezza, sano pragmatismo, concretezza e grande capacità amministrativa strettamente legata al territorio: sono questi i valori che incarna Attilio Fontana e che caratterizzano la sua forte dimensione civica. La lista ‘Fontana Presidente’ non è un partito camuffato. Intende piuttosto, per la sua specifica fisionomia, intercettare quel consenso legato alla figura del candidato alla guida di Regione Lombardia e arrivare là dove i partiti politici non arrivano più, perché hanno ormai perduto il rapporto diretto con i cittadini-elettori».

«Abbiamo raccolto le firme e saremo presenti nelle circoscrizioni elettorali di Milano, Bergamo, Brescia, Lecco, Monza e Brianza, Como e Varese. Proprio per questa sua forte connotazione territoriale, la lista ‘Fontana Presidente’ guarda con estrema attenzione al tema dell’autonomia politica e amministrativa della Regione; tema che sarà centrale nella prossima legislatura regionale. La prossima legislatura sarà decisiva per recuperare lo spirito più autentico e più vero del regionalismo, che vede la Regione quale organo di programmazione e di indirizzo, che delega competenze e funzioni amministrative al sistema delle autonomie locali, cioè alle Province e ai Comuni. Si tratta di quelle istituzioni che hanno un rapporto diretto con le comunità e, per questa ragione, sono fondamentali per la realizzazione della democrazia di prossimità, vale a dire di quella forma della democrazia che è più vicina al cittadino e, proprio per ciò – ha concluso Galli -, si configura come l’espressione più alta delle virtù civiche», ha proseguito. 

I candidati lecchesi

Matteo Mauri, 50 anni, libero professionista esperto di comunicazione
Claudia Ferrario, 53 anni, consigliere comunale a Barzanò e consigliere provinciale
Silvano Stefanoni, 57 anni, coordinatore regionale Unione Italiana Ciechi per turismo, cultura e sport accessibili, vicesindaco e assessore a Lierna
Anna Clara Bassani, 56 anni, dirigente scolastica
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento