menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, Destra per Lecco risponde alle polemiche: "Adesso basta"

I candidati della civica: "Il nostro impegno e le nostre competenze a servizio di Lecco con umiltà"

Adesso basta!

Per giorni abbiamo assistito ad un teatrino messo in piedi dalle vecchie volpi (il riferimento alle capigliature fulve non è casuale) senza replicare alla permalosaggine di qualche candidato ed alla saccente arroganza dei suoi supporter infarcita anche con qualche balla. 

Non abbiamo voluto replicare perché abbiamo preferito stare tra la gente a parlare di problemi concreti e reali (non inventati come il campo rom che non c’è) perché questo crediamo conferisca dignità a noi ed alla nostra attività politica, quella dignità che non si scalfisce con un buffetto da parte dell’avversario di turno. 

La lista Destra per Lecco nasce per dare la possibilità agli elettori di Destra che vorranno sostenere Lorenzo Bodega di farlo, nasce per iniziativa civica al 100% da parte di cittadini che non hanno nulla da invidiare o farsi insegnare da politicanti pregni di conflitti di interessi che si spacciano per paladini della giustizia. Piuttosto questi spieghino ai cittadini come è stato possibile un affidamento diretto dei lavori per la sistemazione del monumento a Stoppani che dichiarano ammontare a € 70mila e da dove provengono i fondi per una ricca campagna elettorale. 

Noi, tutti neofiti o quasi della politica, abbiamo sopportato in silenzio gli sproloqui di illustri che hanno seduto su più poltrone di quanti glutei avessero disponibili, di militanti ventennali di prima secessionisti ed oggi nazionalisti che senza pudore ci han dato dei vecchi, di un candidato Sindaco che non ha nemmeno letto il proprio programma ma vuole insegnarci come scrivere il nostro. 

Ad appoggiare Lorenzo Bodega ci sono 64 cittadini (nelle liste di Destra per Lecco e Bodega Sindaco Sì) che rappresentano il volto migliore della politica e di questa campagna elettorale, che hanno messo il proprio impegno e le proprie competenze al servizio della città senza avere strutture di partito, risorse finanziarie e senza nemmeno l’equo risalto sulla stampa locale. Cittadini che, a differenza di altri, fanno tutto ciò anche con una certa dose di umiltà, senza pretendere di essere moralmente migliori degli avversari e senza la pretesa di detenere l’esclusiva della verità. 

Qui finisce la polemica e la risposta dovuta, pochi minuti per scrivere queste righe sono già troppi se sottratti a tematiche più utili per la città ed al diffondere il nostro programma (concreto, realizzabile in ogni suo punto, senza promesse campate in aria e, proprio per questo, volutamente semplice nella forma). 

Da oggi pomeriggio e fino alla fine della campagna elettorale Destra per Lecco si concentrerà sui temi della sicurezza e del decoro urbano presenziando in Viale Turati e nelle piazze del centro col proprio gazebo e volantinando materiale a sostegno dei commercianti lecchesi e contro l’abusivismo che da qualche anno regna sovrano. 

I candidati di Destra per Lecco

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento