rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
I risultati / Centro storico / Piazza Armando Diaz

I Piazza trascinano Lecco e il Lecchese. "Zampe" batte "Mastro", Fragomeli eletto

L'analisi del voto mette in mostra gli equilibri interni a maggioranza e minoranza. Tra le file dei dem spadroneggia l'ex parlamentare Gian Mario Fragomeli e tiene botta il giovane Pietro Radaelli

Attilio Fontana si conferma presidente di Regione Lombardia. Nonostante la bassa affluenza, che storicamente favorisce chi insegue, non c'è stata partita: il centrodestra ha stravinto il confronto elettorale con tutte le altre forze in campo nel suo fortino, confermando tutte le previsioni del caso. E Fratelli d'Italia ha confermato a sua volta di essere la forza trainante della coalizione con uno scarto ampio - ma non enorme - rispetto alla Lega.

Regione Lombardia: scrutinio concluso, tutti i consiglieri eletti

Piazza, Zamperini e Fragomeli eletti in Regione Lombardia

Interessante analizzare il voto a livello provinciale: anche da noi il partito di Giorgia Meloni si è messo in testa al gruppo con il suo 23,22%, ma il Partito Democratico è arrivato a un'incollatura con un positivo 22,01%, davanti anche a una Lega che ha sfondato il 20% (20,86%) grazie all'enorme quantità di voti incamerata da Mauro Piazza, eletto a occhi chiusi: 5.695 le preferenze per il moderato e consigliere uscente - allora tre le file di Forza Italia -, più del doppio rispetto a quelle di Flavio Nogara (2.004), seguito da Cinzia Bettega (957) e Anna Clara Bassani (668). Per quanto riguarda la prima forza, tutto era concentrato sulla "lotta" interna tra Giacomo Zamperini e Fabio Mastroberardino, gli ultimi due commissari provinciali prima di Stefano Fiocchi: "Zampe" ha incassato 2.632 voti personali, "Mastro" 2.207 preferenze, mentre Scaravilli e Turato si sono fermate ad ampia distanza (732 e 221); un allungo che manda il consigliere comunale lecchese a Palazzo Lombardia - che dovrà decidere sulle eventuali dimissioni dal Consiglio cittadino - e lascia a bocca asciutta l'omologo di Calolziocorte.

conferenza centrodestra 22 ottobre 20222 giacomo zamperini-2

Simona Piazza la più votata a Lecco

Completa il quadro degli eletti Gian Mario Fragomeli, che con le sue 4.442 preferenze - tante nella sua Brianza - ha vinto il "ballottaggio" interno con Simona Piazza: 3.753 voti personali per il vicesindaco di Lecco, l'unica figura a superare quota mille nella città capoluogo (1.107) tra le file del centrosinistra, dov'è stata la più votata in assoluto - 1.080 per Zamperini, 1.035 per Piazza -; bella difesa anche per il giovane Pietro Radaelli con le sue 2.067 preferenze a livello provinciale e 640 a Lecco. E proprio il capoluogo, come più di una volta è capitato anche durante l'egemonia del centrodestra a livello nazionale, è risultata essere una città felice per i dem: qui il Partito Democratico ha riscosso il 25,36% dei favori, battendo di un soffio anche Fratelli d'Italia (25,09%) e lasciando indietro la Lega (17,73%).

partito democratico 4 febbraio 20237 Gian Mario Fragomeli

I numeri del Terzo Polo

Delusione anche a livello locale per il Terzo Polo, che pure ha alzato la media regionale con il suo 10,99%: l'imprenditore Lorenzo Riva ha incassato 1.165 voti, precedendo ampiamente la giovane avvocatessa Eleonora Lavelli (812) tra le file di Azione-Italia Viva; tra quelle di Letizia Moratti Presidente ha vinto il sindaco di Mandello Riccardo Fasoli (461 voti), più del doppio rispetto a quelli dell'ex leghista di lungo corso Paolo Mauri (206). Fanalino di coda l'Unione Popolare (1,35%): Valentina Marcucci è risultata essere la preferita degli elettori con 99 voti personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Piazza trascinano Lecco e il Lecchese. "Zampe" batte "Mastro", Fragomeli eletto

LeccoToday è in caricamento