menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, con Giacomo Zamperini (a sinistra) e il candidato Sindaco Alberto Negrini (a Destra)

Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, con Giacomo Zamperini (a sinistra) e il candidato Sindaco Alberto Negrini (a Destra)

Giorgia Meloni a Lecco promette una interrogazione parlamentare sui problemi della città

Soddisfazione da Fratelli d'Italia Lecco. Zamperini: "La città deve riscattare la propria dignità"

Sono stati quasi 200 gli attivisti e i simpatizzanti di Fratelli d’Italia che ieri 26 aprile hanno accolto in città Giorgia Meloni, presidente del movimento di destra, giunta a Lecco per incontrare, oltre ai cittadini, anche i candidati alle elezioni amministrative della lista FdI e il candidato della coalizione, Alberto Negrini.

Tappe della visita di Meloni, tra le altre, anche  piazza Affari e i parcheggi della città: «La sua forte perplessità di fronte alla situazione in cui versano la piazza ed il cantiere del nuovo Tribunale, emblema del degrado in cui la città di Lecco è caduta negli ultimi anni - dicono da Fratelli d’Italia -  ha ricalcato le prese di posizione che il nostro Direttivo provinciale e Giacomo Zamperini in Consiglio Comunale hanno denunciato da tempo». Per questo la deputata romana ha promesso di presentare una iinterrogazione parlamentare apposita.

«La città deve riscattare con orgoglio la sua dignità e la sua identità - ha dichiarato, invece, Giacomo Zamperini - non possiamo più permetterci di aspettare oltre».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento