menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni, Nogara (Ln): "Ecco perché andare a votare Lega Nord"

Il segretario provinciale del partito di Salvini lancia l'appello ai cittadini di Lecco e dei comuni che domenica andranno alle urne

Perchè andare a votare domenica 31 maggio, perchè votare Lega Nord e perchè votare per il candidato sindaco Negrini? 

Semplice, la Lega Nord ha fatto un grande percorso di maturazione e ha portato anche gli altri partiti della coalizione a fare lo stesso, ci siamo staccati dalla logica dei partiti e abbandonato la strada di individuare per forza un candidato sindaco all'interno dei propri gruppi politici, perchè oggi Lecco non ha bisogno di politici, ma di tecnici che sappiano amministrare e risolvere gli infiniti problemi che il PD ha lasciato in eredità.

Certo la strada è stata più impegnativa, ma sicuramente la migliore per un progetto concreto e con un risultato di altissimo livello per il bene della città di Lecco, per il bene dei Lecchesi. Per una volta siamo riusciti a far si che non siano i partiti ad imporre la propria volontà, ma gli stessi si sono messi a completa disposizione della società civile per la risoluzione dei problemi del territorio.

Gli amministratori delle nostre città, dei nostri paesi, non devono essere politici di professione, non può interpretare al meglio il ruolo di sindaco chi ha fatto e vissuto di politica per una vita, perchè ha perso la cognizione della realtà. Noi vogliamo sindaci che sappiano cosa voglia dire lavorare, che sappiano e vivano quotidianamente i problemi della gente, che abbiano la volontà di confrontarsi con la gente, e di porsi al livello del semplice cittadino, non in una posizione dall'alto al basso.

Il primo punto per una buona amministrazione? Avere sempre ben chiaro che prima viene la nostra gente! Prima vengono i nostri disoccupati, giovani o peggio ancora più avanti d'età, che ovviamente hanno una maggiore difficoltà a trovare un ricollocamento nel mondo del lavoro, prima viene l'anziano che non arriva a metà mese con la propria pensione (mentre ai clandestini appena toccano le nostre terre lo stato destina mille euro al mese!) e non trova nel servizio sanitario un'adeguata assistenza, magari addirittura per la propria malattia cronica o non autosufficienza, prima vengono le imprese che sono strette dalla morsa dello Stato e non riescono a sopravvivere, prima arrivano le nostre mamme che hanno bisogno di un aiuto per i primi anni di vita dei nostri figli, prima vengono i nostri giovani che vogliono mettersi in gioco aprendo nuove attività e si scontrano con i costi e la burocrazia, prima vengono i nostri volontari e le nostre associazioni che tengono vive le nostre città e molto spesso si sostituiscono per i bisogni primari alle istituzioni, prima vengono le nostre donne che hanno bisogno di tutele per il ruolo importantissimo che hanno nelle nostre famiglie e nella nostra società, prima vengono i nostri commercianti che oltre a dare il sangue allo Stato centrale vengono massacrati dalla finanza e dall'Asl, cosa che non succede ai negozi ed esercizi gestiti da stranieri, cinesi o turchi che siano, prima vengono i nostri studenti che meritano una formazione e un supporto all'attività scolastica perchè non tutto può e deve gravare sulle spalle delle famiglie, perchè poter studiare non dev'essere un privilegio, prima la nostra religione perchè rappresenta la nostra identità, la nostra storia, le nostre origini, e racchiude principi sani e corretti per una società sana, prima viene il nostro territorio, perchè le risorse devono tornare dove sono state generate altrimenti tutto il sistema implode, come sta effettivamente avvenendo per colpa di una politica folle e assurda dell'attuale governo Renzi-Alfano, dell'attuale governo Pd-Ncd.

Quindi guardiamo al futuro con positività dando forza alla Lega Nord, l'unico movimento veramente dalla parte della gente. Dalla Lega Nord pieno sostegno ad Alberto Negrini a Lecco, a Maria Lidia Invernizzi a Mandello, a Emiliano Invernizzi a Esino Lario, a Giuseppe Magni a Calco. La Lega Nord vuole esprimere anche la propria indicazione di voto per Alessandro Fagnani a La Valletta Brianza e per Alessandra Consonni a Ballabio, condividendo le scelte e il percorso intrapreso in una pura connotazione civica delle proprie liste.

Flavio Nogara, Segretario provinciale Lega nord

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento