Spazi per i giovani, Fattore Lecco: «Valorizziamo i luoghi dismessi»

La lista che appoggia Gattinoni candidato sindaco per le Amministrative 2020: «Attivare le forze più entusiaste del territorio per ampliare l'offerta alla comunità»

Favorire processi di apertura degli spazi pubblici alle forze vitali della città e del territorio, sperimentare forme innovative di gestione, potenziare infrastrutture e strumentazione, diversificare le attività attraverso il coinvolgimento dell'associazionismo di base.

Questo è uno dei temi che la lista Fattore Lecco porta sul tavolo della coalizione di centrosinistra che sostiene Mauro Gattinoni (naturalmente in ottica post-emergenza Coronavirus).

«Le giovani generazioni - spiegano Andrea Frigerio e Alessandra Durante, coordinatori cittadini di Italia Viva che alle prossime elezioni amministrative sosterrà Gattinoni tra le fila di Fattore Lecco - non vogliono vivere solo di connessioni virtuali: vogliono costruire anche relazioni reali, confrontarsi, condividere progetti, mettersi alla prova e assumersi delle responsabilità. Per farlo hanno bisogno di spazi vivi, aperti, che offrono progettualità che stimolano la loro curiosità e la loro creatività. Una strategia di valorizzazione e riqualificazione del patrimonio immobiliare pubblico dismesso può far nascere opportunità di apprendimento, lavoro e impresa per i giovani».

Il centrosinistra si presenta a casa Gattinoni: «Le mie tre "R" per Lecco»

Dopo una prima mappatura degli stabili e degli spazi nella disponibilità dell'Amministrazione e delle condizioni in cui questi luoghi si trovano, l'idea di Fattore Lecco è di attivare politiche che possano restituirli alla città per creare valore, anche prendendo spunto da alcune iniziative di successo già consolidate: in altri territori, Comuni e Regioni hanno indetto bandi per assegnare gli spazi pubblici inutilizzati ad associazioni ed enti per progetti rivolti ad altri giovani e alle famiglie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I principali progetti adottati riguardano sale prova, sale teatro, laboratori multimediali, fablab, coworking, hub per startup, studi di registrazione, spazi per lo sport, baby pit stop, luoghi di ritrovo per bambini e famiglie. «Tutti progetti replicabili anche nella nostra città - concludono Frigerio e Durante - che ha un grande desiderio di aprirsi a una gestione innovativa del patrimonio. Spazio ai giovani, non solo in termini di ascolto, quanto anche nell'individuazione di spazi fisici in cui la loro energia e la loro propositività possa essere concretizzata in iniziative di cui tutta la città potrà beneficiare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in barca sul lago di Como, il video diventa virale

  • Infermiere accoltellato dalla figlia in Valtellina: è grave e ricoverato a Lecco

  • Lombardia, nuova ordinanza regionale: mascherina all'aperto se non è garantito il distanziamento. Novità per trasporti e celebrazioni religiose

  • Sub lecchese travolto e ucciso da un motoscafo in Sardegna

  • Bici travolge una passante in centro Calolzio, intervento d'urgenza dei soccorsi

  • Lega, aperta la sede elettorale: «Grattaculi in Comune non ne vogliamo. Con il centrosinistra si torna indietro»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento