rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
La nuova forza / Valmadrerese e Riviera Ovest / Via Trieste

Nasce Valmadrera progresso e partecipazione: “Niente elezioni, ma...”

Il presidente è Federico Amaretti, uscito da Partito Democratico e Progetto Valmadrera per passare in minoranza

Venerdì 19 aprile ha preso vita "Valmadrera progresso e partecipazione". La nuova associazione non prenderà parte alle elezioni dell'8 e 9 giugno, non “sosterrà nessuno” pur avendo una tanto visibile quando dichiarata estrazione di centrosinistra, si pone l'ambizioso obiettivo di essere accreditato interlocutore della prossima maggioranza e ha lo sguardo puntato verso le elezioni del 2029. Per arrivare pronti a queste “non c'è stato tempo”, affermazione declinata su varie criticità che hanno consigliato al presidente Federico Amaretti e al resto dei fondatori di prendersi cinque anni prima di buttarsi nella corsa al palazzo di via Roma. È anche un segnale per Progetto Valmadrera e che passa dal coinvolgimento dei cittadini “senza passare dalla politica partitica” classica. Sette i soci fondatori, una volta fatta l’iscrizione al Rums inizierà l’apertura delle iscrizioni.

“Sono emozionato, lo confesso - introduce Amaretti, con un freschissimo passato tra Partito Democratico e Progetto Valmadrera -. Noi non ci presenteremo alle elezioni, abbiamo continuato il progetto del Partito Democratico e abbiamo provato a proseguire senza di loro anche se qua ci sono tanti i tesserati qui presenti. Dato il poco tempo a disposizione non possiamo costruire un progetto vincente: non vogliamo presentarci per fare opposizione, la politica in questo mondo la possiamo fare fuori da consiglio comunale. Vengo da un anno e mezzo di opposizione, il nostro obiettivo è quello di governare e cambiare Valmadrera: non c’interessa contarci alle elezioni, l’obiettivo non è fare qualcosa contro qualcuno - come ci è stato detto - ma per Valmadrera e possiamo farlo solo stando in maggioranza; in questo momento dobbiamo fare i conti con la realtà: il progetto era avviato con il Partito Democratico, ma… Le persone interessate sono tante, ma in così poco tempo non avremmo avuto la disponibilità; inoltre, dobbiamo farci conoscere dalla gente”.

presentazione Valmadrera Progresso e Partecipazione Giampietro Tentori federico amaretti Domenica Aprile-2

Cosa bolle in pentola? “Abbiamo costituito un’associazione che lavorerà per costituire sul territorio una gestione partecipata della cosa pubblica; il gruppo sarà propositivo con chiunque vincerà le elezioni: vogliamo portare i temi del Consiglio in mezzo alla gente per portare proposte concrete all’amministrazione che verrà. Asilo? Se ne parla dal 2009, eppure i soldi per fare le cose ci sarebbero”.

“Vogliamo lavorare con il Pd”

Rimane una vicenda da chiudere: “Ero in Progetto Valmadrera dal 2009 prima di vedere un cambio di rotta e uno spostamento al centro e anche oltre. Nel 2019 non ero iscritto al Pd perché ero uscito nel 2017 con Renzi in Segreteria; solo Rusconi era iscritto, ma in questo periodo il Partito è sempre stato un mio interlocutore su teleriscaldamento, Opera Pia Magistris, Dup e via dicendo: alcune proposte sono state anche concordate, sul teleriscaldamento sono arrivato a scrivere al prefetto per capire il suo pensiero sulla mancata discussione dei miei emendamenti. Abbiamo criticato la scelta del Pd di andare con Progetto Valmadrera, abbiamo voluto solo criticare la scelta e non andare sul personale: con il Partito vogliamo collaborare e andare avanti, politicamente il nostro avversario è la destra”.

“Avremmo voluto presentarci alle elezioni, ma se non sei in maggioranza non puoi cambiare Valmadrera. Io non ci sono riuscito nemmeno da lì e oggi non si sono create le condizioni per candidarsi come nuova lista. Non è una soluzione democristiana: non sosterremo dichiaratamente nessuno, per quanto la nostra estrazione sia evidentemente di centrosinistra“.

“Manca la partecipazione”

Altro volto decisamente noto è Giampietro Tentori, già assessore comunale e segretario del Circolo Pd fino a poco tempo fa: “Dopo la rinuncia del Partito Dmeocratico alla propria lista ho subito detto che non mi sarei candidato. Oggi a Valmadrera manca la costruzione della partecipazione, anche qui si va verso il 50% dei votanti. Ho suggerito di costituire l’associazione di volontariato”. L’articolo 2 dello statuto è il cuore: “L’associazione vuole diffondere la cultura della legalità e della solidarietà, rispettando la Costituzione italiana. Il riferimento è l’articolo 5 del Codice del Terzo Settore: ci occuperemo di sei punti di riferimento, tra cui la transizione ecologica che praticamente non è compresa nel piano triennale delle opere pubbliche. Il progresso passa dall’aiuto a coloro che sono definiti ultimi”.

presentazione Valmadrera Progresso e Partecipazione2

Ma cosa proporrà l’associazione? “Dibattiti culturali e la promozione di azioni di sostegno in difficoltà, organizzando interventi di salvaguarda e marketing territoriale, dato che qua i turisti rimangono esterrefatti davanti alla bellezza del nostro territorio”. “A gennaio 2023 ho avviato i contatti con Progetto Valmadrera per arrivare a parlare delle prossime elezioni, ma la scelta del candidato sindaco ci è stata comunicata a dicembre senza l’accoglimento delle richieste fatte al Partito. Aspetto di capire anche i programmi per capire quali valori ci sono e chi dovrò votare: in cinque anni non ho visto una vera opera di vero efficientemento energetico. Parliamo anche di opere in ritardo: si posa la prima pietra dell’asilo nido ma i posti sono già esauriti. E vogliamo creare una cultura politica tra i giovani, che non sanno cosa sono delibere e determine”.

“Ci rivolgeremo soprattutto a chi si astiene dal voto e incalzeremo un certo modo di fare nella gestione di Valmadrera, votato al dire una cosa e farne un’altra”, ha concluso Carlo Monaco.

A breve verrà richiesta l’iscrizione al Rums, mentre è stata chiesta la presenza dei revisori dei conti. Il Consiglio direttivo è formato da Federico Amaretti (Presidente), Domenica Aprile, Carlo Alberto Servedio e Luciano Crotta. Gianpietro Tentori è il tesoriere.

presentazione Valmadrera Progresso e Partecipazione3 Carlo Monaco-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce Valmadrera progresso e partecipazione: “Niente elezioni, ma...”

LeccoToday è in caricamento