rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Politica

A City Green Light la gestione della "luce" pubblica per 9 anni. Appello: “Mai detto ai consiglieri”

La civica contesta le modalità di assegnazione tramite convenzione Consip: “Perchè non prendere altre strade, sicuramente più convenienti?”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Sono venuto a conoscenza che il Comune di Lecco, nei mesi scorsi, ha affidato per i prossimi 9 anni la gestione della rete d'illuminazione pubblica ancora tramite convenzione Consip. Un'operazione che, anche per i valori economici in campo, perlomeno meritava di essere approndita e illustrata ai consiglieri comunali di maggioranza e di opposizione, considerato che i 7.000 punti luce e gli impianti ora sono stati pienamente riscattati e diventati di proprietà del Comune di Lecco.

Viene da chiedersi: perché non si è sono valutate altre strade sicuramente più convenienti dal punto di vista strategico per la crescita Smart della città? Perché non si è pensato di avviare un percorso diverso che prevedesse una gestione integrata della gestione ordinaria e straordinaria dei costi? Perché si è chiusa la possibilità di una procedura di finanza di progetto? Dal 1 novembre sarà operativa la società City Green Light aggiudicataria della convenzione Consip vigente. Questo avviene senza che i membri del Consiglio comunale e la commissione competente siano stati perlomeno messi al corrente di un'operazione che avrebbe potuto avere anche altri ed eventuali sbocchi.

Chiediamo al signor sindaco se ritiene giusta una procedura di questo tipo e un comportamento siffatto. Chiediamo, come Appello per Lecco, che venga convocata una commissione per discutere, seppur tardivamente, l'argomento ed essere informati delle norme inserite nella convenzione.

Corrado Valsecchi
Capogruppo appello per Lecco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A City Green Light la gestione della "luce" pubblica per 9 anni. Appello: “Mai detto ai consiglieri”

LeccoToday è in caricamento