menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Angelino Alfano, Ministro dell'Interno

Angelino Alfano, Ministro dell'Interno

Lecco, il Ministro Alfano a "Leggermente 2016" tra terrorismo e Immigrazione

Il Ministro dell'Interno ha parlato a Palazzo Falck: "La nostra pace ci è stata regalata"

Giornata di presentazione a "Leggermente 2016" per il Ministro dell'Interno Angelino Alfano, che nel tardo pomeriggio di venerdì ha fatto visita a Palazzo Falck per presentare il suo libro "Chi ha paura non è libero" e parlare dell'attuale momento che il mondo interno sta vivendo, stretto nella morsa dei flussi migratori e dell'Isis.

"Dopo gli attentati a Bruxelles nel 2014 mi accorsi che il mio lavoro doveva cambiare e da questo cambiamento è nato il mio libro: quello del terrorismo è un tema più che attuale, visto che giusto oggi (ieri per chi legge, ndr) la mente degli attentati di Parigi è stata arrestata."
Certo è che la paura la fa abbastanza da padrona da Charlie Hebdo in avanti: "E' un sentimento umano, ma noi dobbiamo difendere il nostro stile di vita e lottare. Hollande disse che furono 'i francesi ad uccidere i francesi' e non ci fu niente di più vero, in quanto i terroristi erano perfettamente integrati nella vita del Paese."

L'Italia deve considerarsi in guerra: "Il fatto di non essere consci di avere un nemico mi ha spinto a prendere carta e penna e scrivere questo libro. Siamo comunque fortunati, le misure preventive hanno funzionato. Sul nostro territorio si contano una novantina di foreign fighters, già tutti noti e identificati."

Alcuni di loro, poco ma sicuro, si saranno infiltrati in uno dei tanti barconi che arrivano sulle sponde siciliane: "La strategia di accoglimento è stata pensata, ora va realizzata. Dobbiamo accogliere chi scappa da guerre e persecuzioni, non trasformare il Mediterraneo in un mare di morti: saremmo una vergogna per tutta l'Europa."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cos'è il lasciapassare per uscire dalla Lombardia e spostarsi tra regioni

Attualità

Le 10 meraviglie architettoniche da scoprire nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento