menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dirigenti e militanti lecchesi di Fratelli d'Italia sabato in piazza XX Settembre.

Dirigenti e militanti lecchesi di Fratelli d'Italia sabato in piazza XX Settembre.

Raccolte da Fratelli d'Italia 400 firme contro la legge Boldrini sulla cittadinanza agli stranieri

Giornata di gazebo e iniziative a Lecco per la sezione provinciale guidata da Fabio Mastroberardino

Dal contrasto a ogni proposta di legge a favore dello Ius Soli al confronto con i lecchesi in merito alle esigenze più sentite per migliorare la città. «Quello appena trascorso è stato un sabato intenso per fratelli d'Italia Lecco - ha confermato il portavoce provinciale Fabio Mastroberardino - Nella mattinata abbiamo raccolto le firme dei cittadini contro la legge Boldrini sulla cittadinanza agli stranieri, alla presenza dell'Europarlamentare Alberto Fiocchi; alle 15 abbiamo deposto una rosa in ricordo di Norma Cossetto lungo riva Martiri delle Foibe; di seguito abbiamo continuato la nostra raccolta di idee per le comunali di Lecco in piazza XX Settembre».

Esponenti locali e militanti di Fratelli d'Italia si sono detti soddisfatti della risposta avuta dai cittadini. «L'attenzione dimostrata dai lecchesi alle nostre proposte é stata ancora una volta molto positiva - ha sottolineato Giacomo Zamperini, già Consigliere comunale del capoluogo -  È stato confermato ciò che diciamo da tempo, cioé che l'attenzione é focalizzata sulle piccole cose come i parcheggi, la manutenzione delle strade, e i contributi alle associazioni sportive dilettantistiche. Chi non sa occuparsi delle cose semplici non può certo risolvere i problemi più grandi». Il coordinatore cittadino di Lecco Enrico Castelnuovo ha infine ricordato: «In una sola giornata raccogliere quasi 400 firme é un grande successo, contiamo di raggiungere le mille sottoscrizioni nel prossimo week end».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La nuova truffa corre su WhatsApp: casi anche nel Lecchese

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento