menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lecco, pubblicati i redditi degli amministratori comunali: il più ricco è Volonté, Parolari quello che guadagna meno

L'assessore ha dichiarato 278mila euro lordi nel 2013, il consigliere leghista 13mila; il Sindaco Brivio, 54mila

È l'Assessore Armando Volonté il più facoltoso fra gli amministratori di palazzo Bovara, dopo la pubblicazione dei redditi dichiarati nel 2013: con i suoi 278mila euro lordi si conferma anche quest'anno il più benestante fra i componenti della Giunta e del Consiglio comunale cittadino.

Al secondo posto, con 243mila euro dichiarati, l'Assessore e avvocato Francesca Rota, mentre al terzo, e ultimo a superare i 200mila euro annui, c'è il Consigliere Stefano Chirico, Ncd, che ne dichiara 205mila.

Sopra i 100mila euro ci sono anche i Consiglieri del Nuovo centrodestra Richard Martini e Dario Romeo, con 161mila e 117mila euro dichiarati rispettivamente, mentre Alberto Invernizzi di Appello per Lecco nel 2013 ha dichiarato un reddito di 129mila euro.

54mila euro è quanto dichiarato dal Sindaco Virginio Brivio, mentre il suo vice Vittorio Campione sta al di sopra dei 90mila; gli assessori Elisa Corti e Martino Mazzoleni ne dichiarano rispettivamente 56mila e 53mila.

In fondo alla classifica troviamo i Consiglieri Stefano Parolari (Ln), Giacomo Zamperini (FdI-An) e Michela Licini (Pd) che dichiarano, rispettivamente, 13mila, 14mila e 16mila euro annui. Non sono noti, invece, i redditi degli Assessori Ivano Donato e Michele Tavola.

Di seguito i redditi degli altri consiglieri:

Pd: Stefano Citterio 43mila euro; Alberto Colombo 69mila euro; Antonio Pattarini 62mila euro; Giorgio Buizza 51mila euro; Andrea Frigerio 47mila euro; Salvatore Rizzolino 29mila euro; Marco Caccialanza 31mila euro; Raffaella Cerrato 20mila euro; Jacopo Ghislanzoni 24mila euro; Irene Riva 26mila euro; Viviana Parisi 29mila euro; Casto Pattarini 30mila euro; Ciro Nigriello 24mila euro; Francesco Bellangino 49mila euro; Eugenio Milani 21mila euro; Giuseppe Tiana 29mila euro; Alfredo Marelli (presidente del Consiglio) 43mila euro; Stefano Angelibusi non disponibile; Luigi Marchio non disponibile.

Appello per Lecco: Giorgio Gualzetti 76mila euro.

Lega Nord: Cinzia Bettega 30mila euro; Giulio De Capitani 59mila euro +103mila euro di Regione Lombardia; Giorgio Siani 70mila euro; Giovanni Colombo non disponibile.

Ncd: Filippo Boscagli 36mila euro; Ivan Mauri 20mila euro; Angela Fortino 27mila euro; Antonio Pasquini 22mila euro; Giuseppe Fusi 54mila euro.

Idv: Ezio Venturini 39mila euro.

Fds-Sel: Alessandro Magni 27mila euro.

FdI: Giacomo Zamperini 14mila euro.

Apr: Lamberto Bodega 57mila euro; Pierino Locatelli 21mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento