Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

Lega Nord, boom di iscrizioni ad Annone Brianza

Grande affluenza al banchetto organizzato nei pressi del comune brianzolo

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

La sezione leghista "Gianfranco Miglio" di Oggiono ha registrato un nuovo straordinario risultato, quanto a iscrizioni, durante il gazebo tenutosi domenica 13 marzo ad Annone Brianza nei pressi del Comune. "Dopo l'ottimo risultato conseguito a fine gennaio a Oggiono - ha commentato il Segretario cittadino del Carroccio Giovanni Pasquini - continua la crescita di iscritti alla Lega Nord del nostro territorio. In una sola mattina sono più che raddoppiate le tessere sottoscritte ad Annone, con tanti nuovi sostenitori pronti ad impegnarsi attivamente per il Movimento. Ne siamo veramente entusiasti". Alla postazione padana si sono avvicinati giovani e meno giovani decisamente infuriati contro le politiche scellerate del governo Renzi, in particolar modo in materia immigratoria e del lavoro, che hanno causato il taglio orizzontale delle pensioni grazie alla demenziale Legge Fornero. "Se i nostri pensionati avessero per le mani la signora Fornero non so come andrebbe a finire - ha sottolineato Pasquini - Ho sentito commenti decisamente coloriti da parte della nostra gente, inferocita per le regalie agli ultimi arrivati e il maltrattamento costante di lavoratori e pensionati lombardi. Renzi non si rende conto di esser seduto su una bomba sociale, innescata da troppo tempo" Al gazebo erano presenti anche il primo cittadino di Ello, nonché consigliere provinciale, Elena Zambetti, il sindaco di Molteno Mauro Prosperpio ed è passato per un cordiale saluto anche il borgomastro annonese Patrizio Sidoti. "Fa piacere la vicinanza delle istituzioni locali alle nostre istanze. In particolar modo alla battaglia che la Lega ha condotto contro la vergognosa riforma che ha tolto ai cittadini il diritto di voto per le Province, trasformate in ente di secondo livello e mai cancellato, contrariamente a quanto racconta il chiacchierone fiorentino. Tutti gli amministratori municipali hanno riconosciuto la necessità di ripristinare la rappresentanza popolare dell'ente Provincia, per far sintesi delle problematiche della Brianza Lecchese". 

La sezione di Oggiono continuerà la sua campagna tesseramenti nei comuni brianzoli dando appuntamento ai simpatizzanti per domenica 3 Aprile a Suello in piazza della Chiesa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lega Nord, boom di iscrizioni ad Annone Brianza

LeccoToday è in caricamento