Politica Centro storico

La lettera dei sindaci mai arrivata al prefetto: “Era ancora una bozza”

La fuoriuscita anticipata del documento ha creato imbarazzo tra gli enti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Desidero esprimere il mio rammarico personale, che credo sia comune alla maggior parte degli amministratori, al Signor Prefetto per l'uscita sulla stampa di un documento, ancora in bozza, che doveva rimanere riservato tra enti e che aveva l’obiettivo di aprire una discussione interna, nel rispetto dei ruoli e delle competenze, su un tema particolarmente sentito, quale quello della sicurezza.

Al di là dei contenuti, è stata una trasmissione anzitempo, sgrammaticata, senza alcun rispetto istituzionale, che a maggior ragione in questo tipo di situazioni ci deve essere.

Nonostante questo inciampo comunicativo, che vede la regia e la "firma" di chi ha interesse a una ricerca di "buona stampa" più che del bene della collettività, confido che tutte le parti in causa lavorino di comune accordo nell'interesse pubblico per risolvere un problema che è sentito e percepito.

Alessandra Hofmann
Presidente della Provincia di Lecco

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lettera dei sindaci mai arrivata al prefetto: “Era ancora una bozza”
LeccoToday è in caricamento