rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
La delega all'istruzione / Valsassina / Via Giuseppe Mazzini

Ballabio: Pinuccia Lombardini è l'erede di Alessandra Consonni

Il sindaco Giovanni Bruno Bussola ha riassegnato la delega all'istruzione revocata mesi fa alla "ribelle"

Si completa la squadra a disposizione di mister Giovanni Bruno Bussola. Il sindaco di Ballabio ha riassegnato la delega all'istruzione revocata a fine giugno alla "ribelle" Alessandra Consonni: Pinuccia Lombardini sarà il nuovo assessore all’istruzione e si affiancherà a Paola Crotta, Tino Cereda e Barbara Crimella.

“Con Pinuccia Lombardini - ha motivato la scelta il sindaco Bussola - entra a far parte della nostra squadra una donna competente, con grandissima esperienza sia scolastica sia comunale. L’impasse della mancata approvazione del bilancio comunale di questa estate aveva bloccato anche il Piano di Diritto allo Studio ed ora, che le scuole sono già iniziate, è divenuto urgente e prioritario procedere con celerità. Pinuccia è sicuramente la donna giusta al posto giusto e, non ho dubbi, saprà fare benissimo a vantaggio di tutti i nostri bambini e ragazzi ballabiesi”.

Brevissima la prima dichiarazione del neo assessore Lombardini: “Sono pronta tornare a lavorare per i miei concittadini, fin da subito, con passione e voglia di fare”.

Il caso commissariamento

L'attività del Comune valsassinese è stata fortemente condizionata dalla mancata approvazione del bilancio, che per mesi ha fatto pensare di essere prossimi al commissariamento. Una decina di giorni fa, invece, la "minoranza della maggioranza" composta da Alessandra Consonni, Luca Pirovano e Marco Pedrazzini ha scelto di astenersi dalla votazione, rendendo possibile la prosecuzione dell'attuale governo del paese. Un dietrofront clamoroso e portatore di polemiche tra lo stesso ex assessore, oltre che che già primo cittadino, e il prefetto Sergio Pomponio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballabio: Pinuccia Lombardini è l'erede di Alessandra Consonni

LeccoToday è in caricamento