Mandello, M5S: "è tempo di bilanci per l'amministrazione"

"Le nostre proposte: conciliazione lavoro-famiglia, mercato a km 0, ..."

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Spett. Amministrazione, è tempo di bilanci!! Un anno è trascorso dal vostro insediamento e riteniamo sia opportuno che venga stilato un resoconto del vostro primo anno di legislatura del comune di Mandello del Lario. Nei primi 365 giorni abbiamo annotato i seguenti provvedimenti:

  1. Aumento Irpef con taglio dello scaglione fiscale (da 15.000 euro a 10.000 euro) e relativo ricarico dell'addizionale comunale sulle fasce sociali più deboli. Vi rammentiamo come proprio il vostro capogruppo di Maggioranza promise la riduzione delle imposte nel 2016. Non ne abbiamo notizia a riguardo, possiamo solo constatare che le classi sociali meno abbienti sono state penalizzate da tale decisione.
  2. Aumento delle rette degli asili nel Comune di Mandello del Lario.
  3. Cessione del servizio Idrico alla Lario Reti Holding, ignorando il parere del 21 ottobre 2015 della stessa Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.
  4. Introduzione e pagamento della tassa sulle acque piovane, con retroattività per 10 anni.
  5. Stravolgimento della viabilità con dubbia utilità e molteplici perplessità sul piano della sicurezza.
  6. Istituzione dei parcheggi a pagamento in gran parte del Comune.
  7. Abolizione del Jazz Festival, manifestazione di caratura nazionale.
  8. Negazione di Consigli comunali aperti, riprese del consiglio comunale, proposti dalle minoranze sia consiliari che extra consiliari, disattendendo alcuni vostri punti programmatici.

Non vogliamo che questo comunicato sia solo critica ma rammentiamo alla cittadinanza le nostre proposte sia a livello ufficiale, con incontri o al protocollo, sia per mezzo stampa incentrate sulla trasparenza, commercio, turismo e attività sociali.

  1. Sportello dei servizi alla cittadinanza
  2. Conciliazione lavoro-famiglia
  3. Realizzazione di un polo fieristico in alternativa del Centro Commerciale
  4. Mercati a km 0
  5. Mercati itineranti
  6. Riprese dei consigli comunali
  7. Riduzione indennità di carica
  8. Referendum consultivi straordinari

Nel momento in cui è nostra consuetudine avanzare delle proposte all'amministrazione comunale, riteniamo che sia doveroso dopo un anno di sacrifici dei cittadini che si inizi finalmente a tagliare sugli sprechi, partendo dal risparmio energetico sull'illuminazione pubblica. Ribadiamo, infine, la nostra volontà di non scendere nella polemica, disponibili come sempre a un confronto che possa anche divenire duro ma sempre leale nell'interesse della cittadinanza.

Angeli Flavio, Aldo Gallo, Scola Maurizio
M5S Mandello del Lario

Torna su
LeccoToday è in caricamento