menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giordano e Negrini

Giordano e Negrini

Alberto Negrini sindaco:" Sono candiato per un progetto e non per una poltrona"

Nella mattinata di oggi, sabato 23 maggio, presso il bar Frigerio a Lecco, Forza Italia ed il candidato sindaco alle prossime elezioni comunali a Lecco Alberto Negrini hanno ospitato il giornalista Mauro Giordano che ha presentato il suo ultimo libro dal titolo "Pescecani, quelli che si riempiono sempre le tasche alle spalle del paese che affonda".

Forza Italia ed il candidato sindaco alle prossime elezioni comunali a Lecco Alberto Negrini hanno ospitato il giornalista Mauro Giordano che ha presentato il suo ultimo libro dal titolo "Pescecani, quelli che si riempiono sempre le tasche alle spalle del paese che affonda".

"Siamo qui, oltre che presentare il libro di Giordano - esordisce l'onorevole Michela Vittoria Brambilla - anche per presentare i candidati della lista Forza Italia, tutta gente nuova che ben ci rappresenta, che hanno deciso di scendere in campo per la città, per Silvio Berlusconi e Forza Italia. Abbiamo scelto di appoggiare convintamente Alberto Negrini, un uomo del fare, stimato, che ogni mattina apre la sua attività".

A prendere poi la parola è lo stesso Negrini che spiega i motivi della sua candidatura: "Sono anni che sto lavorando, insieme ad altre persone, per rivitalizzare Lecco, le piazze, la città. Essere qui a parlare del libro di Giordano, oltre ad essere un momento politico, è anche un momento sociale, un libro che spiega bene il difficile momento che il nostro paese sta attraversando. Io mi sono candidato per un progetto e non per una poltrona, perchè io amo la mia città, in cui una persona che dà le ricette per il futuro è lo stesso che ci ha governato fino ad oggi. Lasciamo da parte quelli che non hanno fatto per dar spazio a chi vuole fare ed ha i mezzi per farlo. La società non  può tollerare che i commercianti emettano giustamente gli scontrini fiscali, mentre la grande distribuzione ne è esente".

"Oggi ho incontrato una lista - sottolinea poi Mario Giordano - che è totalmente nuova nel panorama politico locale e che ha il coraggio di presentare un libro dal titolo "Pescecani" e vi garantisco che non sono tanti in Italia che hanno il coraggio di mettere la faccia per presentare questo libro di denuncia".

Giordano spiega quindi il perchè del titolo "Pescecani": "Ho dato questo titolo al libro perchè la politica ha fallito ed al suo posto sono subentrati appunto i pescecani. La politica non è una cosa brutta, schifosa, anzi la buona politica vuol dire un sano impegno civile per la città, valori che negli ultimi anni i politici hanno dimenticato, per occuparsi invece della difesa dei propri privilegi. Un caso concreto è quando l'ex Ministro Elsa Fornero ha bloccato le pensioni dei pensionati, mentre non hanno pensato di fare la stessa cosa con i vitalizi, anzi ci sono politici come Mario Capanna che percepisce ben due vitalizi ed non ci ha pensato due volte a ricorrere al TAR per non perdere lo 0,1%. Il paradosso lo possiamo vedere con l'avvocato Luca Boneschi che percepisce un vitalizio di 3.108 euro per essere stato in parlamento un solo giorno, il 12 maggio 1982 e tutto questo lo paghiamo noi cittadini che paghiamo le tasse".

L'autore del libro spiega quali sono gli aspetti negativi della crisi della politica: "La politica è incapace di difendere i cittadini e tra questi due soggetti ecco inserirsi i "Pescecani", che possono essere rappresentati dal fenomeno di "Mafia Capitale", la terra di mezzo tra la politica ed i cittadini che pagano le tasse è governata da persone come Salvatore Buzzi che, mentre le imprese chiudono e non riescono più ad andare avanti, con la sua cooperativa "29 Giugno"passava da un fatturato di 600mila Euro e ben 60milioni, grazie alla gestione dei profughi e dei rom. Le sue parole impressionanti sono stati "Gli immigrati ed i rom rendono di più della droga".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento