rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Politica

Assenteismo in Parlamento: in testa c'è Michela Brambilla

L'onorevole di Forza Italia, calolziese, è in testa alla speciale classifica insieme al senatore Romani: entrambi hanno preso parte a una sola votazione su oltre duecento

In testa per assenze alla Camera c'è Michela Vittoria Brambilla, deputata di Forza Italia, presente 1 su 220 votazioni elettroniche. Ha accumulato il 99,55% delle assenze. Pari merito c'è un parlamentare assente per motivi di salute. E' il focus fatto dal "Il Sole 24 Ore" sull'assenteismo all'interno del Parlamento italiano da poco eletto, visto il recente caso del deputato-velista Andrea Mura, “testimonial in difesa degli oceani” presentatosi otto volte su 220.

Gli altri parlamentari lecchesi

Secondo i dati forniti dalla piattaforma OpenPolis, non ha saltato una votazione il senatore della Lega Paolo Arrigoni (202 su 202), staccando anche gli assidui frequentatori Antonella Faggi (Lega, 198 su 202) e i deputati Roberto Ferrari (Lega, 219 su 220) e Alessio Butti (Fratelli d'Italia, 206 su 220). Per quanto riguarda il centrosinistra, en-plein di votazioni effettuate per il deputato del Partito Democratico Gian Mario Fragomeli (220 su 200).

È un dovere partecipare alle sedute 

In base all'articolo 48 del regolamento della Camera e all'articolo 1 comma 2 di quello del Senato, deputati e senatori hanno il dovere di partecipare alle sedute.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assenteismo in Parlamento: in testa c'è Michela Brambilla

LeccoToday è in caricamento