Domenica, 17 Ottobre 2021
Politica Corso Martiri della Liberazione, 12

Piazza e Nava alla Lega, l'ira azzurra: “Sgarbo di Salvini per coprire la frattura interna”

Monta il caso che vede coinvolto anche Alessandro Fermi, presidente del Consiglio lombardo

In casa Forza Italia non è decisamente piaciuto il passaggio di Daniele Nava e Mauro Piazza, oltre che quello di Alessandro Fermi, alle Lega. Ad Arcore si minimizza, Silvio Berlusconi preferisce tacere, come tutti i vertici del partito, ma a mezza bocca più di qualche big azzurro se la prende con Matteo Salvini: "È davvero incomprensibile che Matteo si metta in questo momento a fare scouting dentro Forza Italia...". Lo riferisce l'AdnKronos.

mauro piazza daniele nava matteo salvini alessandro fermi

La lotta interna sul green pass

 Nel mirino degli azzurri "tempistica e modalità" del passaggio alla Lega del presidente del Consiglio regionale della Lombardia Fermi insieme al consigliere Piazza e all'ex presidente della Provincia di Lecco, Nava. I beninformati eaccontano anche di una telefonata del Cav a Fermi per capire le ragioni dell'addio. In casa azzurra c'è amarezza e rabbia per lo sgarbo dell'alleato, anche se sono molti a pensare che la strategia di Salvini sia dettata più dalla necessità di 'coprire' le forti tensioni interne alla Lega, dovute alla lotta tra l'ala moderata e governativa del Carroccio, che fa capo a Giancarlo Giorgetti, e quella più movimentista e ortodossa che si riconosce nel Capitano. Una lotta esplosa sull'obbligo vaccino e l'uso del green pass, come dimostrano i 'numeri' del voto di fiducia di ieri alla Camera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza e Nava alla Lega, l'ira azzurra: “Sgarbo di Salvini per coprire la frattura interna”

LeccoToday è in caricamento