Migranti e sicurezza, Nogara (Ln): "Siamo alla follia"

Il segretario provinciale del Carroccio: "La situazione sta degenerando, sicurezza della nostra gente prima di tutto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Siamo arrivati alla follia! Siamo arrivati ad un punto dove probabilmente non avremmo mai pensato di arrivare: aver paura a passeggiare per le vie dei nostri paesi! Anziani picchiati nel pieno centro di Lecco, donne poste sotto gli sguardi fastidiosi e talvolta con apprezzamenti sconcertanti, negozianti aggrediti all’apertura dei propri negozi, automobilisti infastiditi ai parcheggi, gente fermata per strada da chi vuole vendere oggetti di dubbia provenienza, immigrati che senza richieste ne’ autorizzazioni improvvisano mercatini abusivi di merce anche qui di dubbia provenienza, furti nelle abitazioni all’ordine del giorno con rischi per l’incolumità personale dei proprietari. Queste sono solo alcune delle conseguenze di una folle gestione della politica immigratoria e del falso buonismo di chi preferisce evidentemente l’ingrasso di qualche cooperativa alla sicurezza della nostra gente.

Cosa farei fossi sindaco? Siamo in uno stato di emergenza, quindi ordinerei innanzitutto alla polizia municipale, chiedendo un coordinamento tra tutte le forze dell’ordine, di identificare tutto il giorno tutti gli immigrati che incontrano nelle vie del paese...e chi non è in possesso di regolari documenti li farei portare in Prefettura e chiederei l'espulsione immediata....per i richiedenti asilo pretenderei l'identificazione immediata.

Chi non è identificato e chi non ha diritto per ricevere asilo non potrebbe stare nel mio comune, nemmeno se ospitato da un privato ovviamente! La Prefettura ci dica quanti clandestini ha accolto dall’inizio dell’anno 2015 e quanti sono stati ad oggi identificati o si vergogna per il ritardo e l’inefficienza? La sicurezza della nostra gente prima di tutto!!! La situazione sta degenerando e se continuiamo di questo passo diventerà ingestibile. Se una volta catturato chi ha compiuto il reato viene scarcerato il giorno dopo, la gente comincerà a farsi giustizia da sé! Una minaccia? No un avvertimento!

Il Segretario Provinciale di Lecco
Lega Nord – Lega Lombarda
Flavio Nogara

Torna su
LeccoToday è in caricamento