menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il gazebo allestito a Oggiono (foto Fb/Foza Nuova Lecco)

Il gazebo allestito a Oggiono (foto Fb/Foza Nuova Lecco)

Oggiono, contestatori al gazebo di Forza Nuova contro lo ius soli

Momenti di tensione nella mattinata di domenica

Momenti di tensione a Oggiono, nella mattinata di ieri 25 ottobre, davanti al gazebo allestito da Forza Nuova per illustrare ai cittadini la campagna del movimento politico contro lo ius soli.

Durante la distribuzione dei volantini ai cittadini, i militanti si sono scontrati verbalmente alcuni contestatori: «Hanno cercato di impedire il regolare svolgimento della nostra pacifica attività politica – afferma Salvatore Ferrara, coordinatore del movimento in Lombardia - Grande fermezza da parte dei militanti lecchesi, che non hanno accettato la provocazione di scontro e che hanno difeso le bandiere Forzanoviste e dopo averli allontanati hanno continuato la loro attività di propaganda».

Dopo la giornata di domenica, con il gazebo allestito in occasione del “feròn” di Oggiono, Forza Nuova annuncia la volontà di tornare nelle piazze della provincia con nuovi gazebo nelle prossime settimane.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento