rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica

Commecianti abusivi, Paola Panzeri (Ncd) contro Brivio: "Non è certo colpa dei cittadini"

La candidata alle elezioni comunali replica al Sindaco uscente, secondo il quale per migliorare la situazione degli abusivi bisogna partire dal comportamento dei lecchesi

«Che l’abusivismo commerciale sia "colpa" dei lecchesi mi sembra francamente eccessivo»: risponde così Paola Panzeri, avvocato 42enne e candidata per il Nuovo centrodestra alle elezioni comunali, alle dichiarazioni di Virginio Brivio apparse sulla stampa locale. Il Sindaco uscente avrebbe infatti affermato: «Penso che la prima cosa che possa aiutare a migliorare la situazione sia il comportamento dei cittadini», in riferimento ai commercianti abusivi che si trovano in molte vie della città, in particolar modo nel centro.

Gli abusivi, spiega Panzeri, «già presidiano i parcheggi del centro, ma anche le vie del cuore di Lecco, via Roma e via Cavour in particolare, con una vera e propria "via crucis" di ragazzi che vendono libri, accendini e, visto che i lecchesi stanchi ed esasperati dalla continua questua non acquistano nulla, chiedono come ultima spiaggia i soldi per il caffè».

«È evidente che il Sindaco di sinistra passa troppo tempo chiuso in Municipio a decidere cosa fare e troppo poco tempo tra i lecchesi - afferma la candidata - Gli basterebbe una passeggiata dal suo ufficio fino in piazza Garibaldi e capirebbe di cosa stiamo parlando. Mi spiace tanto per Brivio, ma la prima cosa da fare è dare un segnale forte da parte dell’amministrazione comunale che deve e può prendere posizione e contrastare questo fenomeno. La tolleranza a tutti i costi e un inutile buonismo non servono per togliere questa gente dalle strade e dai parcheggi».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commecianti abusivi, Paola Panzeri (Ncd) contro Brivio: "Non è certo colpa dei cittadini"

LeccoToday è in caricamento