menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I candidati alla lista del Pd a sostegno di Virginio Brivio

I candidati alla lista del Pd a sostegno di Virginio Brivio

Elezioni, il Pd firma la Carta di avviso pubblico per una politica più trasparente

Banditi clientelismi e pressioni indebite, la coalizione di sinistra invita anche le altre liste a sottoscrivere il documento

Più trasparenza in vista delle prossime elezioni nella città di Lecco. I candidati della coalizione civica di centro-sinistra (Pd Lecco, Appello per Lecco, Vivere Lecco) hanno infatti sottoscritto la Carta di avviso pubblico, un “Codice etico per la buona politica” - come gli stessi lo definiscono - che “indica concretamente come un amministratore pubblico può declinare nella propria attività quotidiana, attraverso una serie d’impegni, regole e vincoli, i principi di trasparenza, imparzialità, disciplina e onore previsti dagli articoli 54 e 97 della Costituzione”.

La firma della carta è stata condizione essenziale affinché i candidati della coalizione potessero entrare in lista; una carta che prevede, ad esempio, il divieto di ricevere regali, il contrasto al conflitto d’interessi, al clientelismo e alle pressioni indebite, la trasparenza degli interessi finanziari e del finanziamento dell’attività politica, le nomine basate esclusivamente sul merito, la piena collaborazione con l’autorità giudiziaria in caso d’indagini, l’obbligo di rinuncia alla prescrizione e alle dimissioni in caso di rinvio a giudizio per gravissimi reati di mafia e corruzione.

«Un passo importante - ha dichiarato il segretario cittadino Giovanni Fornoni - per promuovere fattivamente un di più di legalità e trasparenza a iniziare dalla vita politica e amministrativa che in questa fase deve dare il buon esempio a tutti i cittadini».

L’invito del Pd Città di Lecco, che sarà in prima fila per garantire la legalità in città, promuovendo il massimo coordinamento delle istituzioni preposte al controllo del territorio e alla repressione dei fenomeni criminali gravi e meno gravi, è pertanto rivolto a tutti i candidati di tutte le liste affinché condividano e sottoscrivano anche loro la Carta di avviso pubblico per dare il segno visibile dell’impegno tutto della politica locale in questa direzione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento