menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sorge e Cecchini

Sorge e Cecchini

Politica, padre Sorge: "L'Italia è ad un bivio"

Così si è espresso padre Sorge durante l'iniziativa "Agorà 2014". Con lui anche Monsignor Cecchin

"L'Italia è a un bivio. O il baratro o la ripresa. Occorre che la politica ritrovi la giusta soluzione". A dirlo il gesuita Padre Bartolomeo Sorge al pubblico presente nel salone del palazzo del Commercio.
 
"Oggi la crisi della politica - sempre il gesuita - subisce il populismo cioè si preferisce le manifestazioni di piazza ritemendo il popolo sovrano nelle decisione senza far conto che anche la Costituzione stabilisce le regole della democrazia".
 
Padre Sorge ha dato il via a tre appuntamenti dedicati alla comunità lecchese. "La Chiesa deve tornare a parlare alla società alle prese con tanti problemi partendo dai valori cristiani. Quello che manca è il sociale come bene comune", spiega il prevosto Monsignor Franco Cecchin per l'iniziativa "Agorà 2014".
 
Si tratta di un'iniziativa proposta dal Prevosto  che si svolgerà in tre incontri presso la “Sala Conferenze” Palazzo del Commercio Piazza Garibaldi.


 
Perchè questa iniziativa? "La recente Esortazione apostolica di papa Francesco “Evangelii gaudium” - spiega Monsignor Cecchin – suona per noi tutti come un richiamo a riflettere sull’impegno e sul servizio in ambito
sociale e politico. Come credente, come cristiano, come cittadino, riconosco che nel dopoguerra si sono formati uomini, ma la Chiesa non ha aiutato questi a cercare il bene comune".
 
Il Prevosto, prosegue: Quando poi si è verificata la fine della DC i cristiani si sono mischiati nella diaspora. La Chiesa è una comunità cristiana che accoglie e aiuta a vivere nella società i valori cristiani".
 
Il secondo incontro del 3 marzo ha come tema: l’emergenza dell’oggi: la povertà, il lavoro, carenza di cultura…) con l’intervento di: Prof. Romeo Astorri, docente dell’Università Cattolica, Dott. Davide Invernizzi, direttore area sociale - Fondazione Cariplo, Dott. Oriano Lafranconi, presidente giovani imprenditori – Confapi Lunedì 17 marzo 2014 h. 21.00: “Il nostro impegno” (Dimensione vocazionale dell’impegno sociale e politico; formazione e competenze; un progetto insieme…) con interventi dei partecipanti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento