Approvato l'emendamento Lega/M5S. Ponte San Michele, Maurizio Gentile sarà il commissario

Il senatore lecchese del Carroccio Paolo Arrigoni soddisfatto per l'imminente nomina dell'AD di RFI, che seguirà in prima persona tutte le fasi dell'iter verso la riapertura del ponte di Paderno d'Adda

Paolo Arrigoni, senatore della Lega

Maurizio Gentile, AD di Rete Ferroviaria Italiana, è stato nominato commissario per la vicenda relativa al ponte San Michele di Paderno d'Adda, chiuso da metà settembre per il rischio crollo. La scelta ha fatto felice la Lega, che, con i suoi parlamentari e quelli del Movimento Cinque Stelle, aveva chiesto a gran voce di accorciare i tempi sul commissario: «Come parlamentari del territorio lecchese e bergamasco siamo molto soddisfatti che il Ministro Toninelli abbia accolto la proposta della Lega di attribuire poteri commissariali all'A.D. di RFI per velocizzare i lavori di consolidamento e manutenzione straordinaria del ponte San Michele. È opportuno però ricordare che sarà l'emendamento presentato dalla Lega nel “Decreto Genova”, se approvato dal Parlamento, a rendere attivi tali poteri per il commissario».

Ad annunciarlo è il Senatore Paolo Arrigoni, Questore a Palazzo Madama e componente della Commissione Ambiente, che ancora una volta si fa portavoce dell'iniziativa condivisa con i colleghi parlamentari lecchesi Antonella Faggi, Giulio Centemero, Roberto Ferrari e bergamaschi Roberto Calderoli, Daisy Pirovano, Tony Iwobi, Simona Pergreffi, Daniele Belotti, Rebecca Frassini, Cristian Invernizzi e Alberto Ribolla della Lega.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ponte di Paderno, i commercianti tengono botta: «Calo del fatturato contenuto»

«Non è superfluo ricordare come la chiusura del San Michele sia una vera e propria emergenza che lede i rapporti commerciali e le attività di numerose imprese, in particolare nei due comuni collegati dal ponte, oltre che un gravissimo disagio per i pendolari», continua Arrigoni. «La nomina del commissario permetterà a RFI di dimezzare la durata degli iter autorizzativi dei progetti, dimostrando ancora una volta che la Lega si sta adoperando per fare tutto quanto è possibile per fronteggiare questa emergenza e rilanciare il territorio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Margno: l'autopsia conferma la prima ipotesi, i gemelli sono stati strangolati

  • Mandello: caos ai Giardini, il sindaco chiude la zona a lago

  • Malgrate, tragedia alla Rocca: recuperato il corpo senza vita di un uomo

Torna su
LeccoToday è in caricamento