Scritte "anarchiche", Forza Nuova: "Atto irrispettoso e dannoso"

Il partito di destra stigmatizza gli atti vandalici compiuti nella notte e rivendicati dai militanti apartitici lecchesi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Oggi 09 febbraio 2016 la città di Lecco si é svegliata imbrattata di scritte sui muri e ricoperta di pseudo-volantini "antifascisti" rivolti esclusivamente alla giornata della Memoria di domani, 10 febbraio, per gli Italiani che sono stati assassinati nelle foibe. Forza Nuova esprime la sua indignazione nei confronti della mancanza di rispetto da parte di tali infami, chiamati antagonisti, che, come al solito, hanno mostrato la loro ignoranza alla città di Lecco. Oltre alla mancanza di rispetto nei confronti di questi Martiri trucidati vigliaccamente, tali atteggiamenti recano gravissimi danni economici anche alla città stessa, obbligando il Comune, già in gravi difficoltà visto il periodo di crisi, spending review docet, a spendere risorse finanziarie per la pulizia dei muri imbrattati, soldi destinati per altre e più utili azioni sociali, . 

Dopo i disagi di sabato arrecati a negozianti e cittadini per la manifestazione NON autorizzata di questi squallidi parassiti , con questa ulteriore infamia ingiustificata: i Lecchesi ringraziano ancora!!!

Ci chiediamo: Cosa aspettano le autorità preposte a prendere seri provvedimenti nei confronti di questi emarginati???

Domani alle ore 18,00 si svolgerà per le vie del centro della NOSTRA città una fiaccolata per ricordare le Vittime delle foibe.

FN Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento