Claudia Ferrario, consigliere provinciale della Lega Nord
Politica

Studenti in trasferta l'inizio dell'anno, Ferrario (LN): "Sono stupita, mi era stato detto altro"

Il consigliere provinciale della Lega Nord descrive lo stato di salute degli Istituti lecchesi: "Aule piccole e inadeguate, da alcune parti non mi hanno fatto nemmeno entrare"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Concluso il tour agostano in tutti gli istituti scolastici superiori della Provincia di Lecco, rimane l'amarezza di aver potuto visitare solo parzialmente gli edifici all'interno, non certo per volontà dei dirigenti scolastici che, anzi, ringrazio per la loro fattiva collaborazione. Dove su mia insistenza ci è stato consentito il sopralluogo all'interno degli edifici, insieme ai colleghi abbiamo riscontrato aule piccole e surriscaldate in estate che hanno però il problema del calore insufficiente nei mesi freddi, pavimentazioni obsolete e rovinate, bagni con piastrelle rotte e privi di copri prese elettriche, infissi che non garantiscono l'isolamento termico e tapparelle rotte, vetri di palestre rappezzati con pellicola, vetrate su scale di sicurezza sigillate con cellophane.

Gli esterni non sono migliori: erba alta ad altezza uomo ovunque e cortili con asfalti danneggiati. In aggiunta, e cosa non da poco, saranno necessari interventi sugli impianti anti-incendio e gli adattamenti anti-sismici. Come gruppo Consiliare Lega Nord denunciamo il degrado diffuso, le inefficienze ed il ritardo nei lavori di ripristino degli sfondellamenti negli istituti Grassi, Agnesi e Viganò. Personalmente sono rimasta sorpresa nell'apprendere dalla stampa che per 7 classi del Grassi le lezioni si terranno presso altri istituti, mentre 12 classi del Viganò subiranno la cosiddetta rotazione: a domanda diretta durante i sopralluoghi, mi era stato risposto che le lezioni sarebbero riprese regolamente e in loco.

Ora non ci resta che sperare che le attività didattiche si possano svolgere negli orari consueti . Per valutare ed affrontare seriamente ogni singola criticità in tutte le scuole provinciali della Provincia di Lecco chiederemo , con un motivato Ordine Del Giorno , un Consiglio Provinciale straordinario.

Claudia Ferrario
Consigliere Provinciale Lega Nord

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studenti in trasferta l'inizio dell'anno, Ferrario (LN): "Sono stupita, mi era stato detto altro"

LeccoToday è in caricamento