menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandra Consonni, sindaco di Ballabio

Alessandra Consonni, sindaco di Ballabio

Ballabio, convenzione ok per il nuovo segretario. "Minoranza scorretta, si sono scusati"

Il sindaco Consonni: "Risparmieremo 20mila euro nonostante il tentativo di far saltare la seduta"

Nel pomeriggio di martedì 30 gennaio si è svolta una importante seduta del Consiglio comunale di Ballabio per approvare la convenzione sulla condivisione del servizio di segretario comunale con i Comuni di Crandola Valsassina e Morterone, che consentirà un risparmio circa 20mila euro alle casse del Comune. L'assemblea è iniziata in ritardo per il tentativo dei quattro consiglieri delle minoranze di Cambiamo insieme e Noi per Ballabio di far saltare la seduta, assentandosi senza preavviso, espediente fallito nel giro di una ventina di minuti per il sopraggiungere di un assessore di maggioranza che ha ristabilito il numero legale.

"Ci sono voluti 2 giorni alle minoranze per mettere assieme una "scusa" al tentativo di impedire l'approvazione della nuova convenzione con i Comuni di Morterone e Crandola, che rimedia ad una anomalia (abbiamo un monte ore di segretario comunale da capoluogo) e consente un risparmio di 20mila euro: prima, con il solo Morterone, risparmiavamo 10mila euro, con la nuova convenzione raddoppiamo quel risparmio (4 ore con Crandola), portandolo a 20mila euro", spiega il sindaco Alessandra Consonni.

La convenzione, approvata nella serata dello stesso giorno anche dal Consiglio comunale di Morterone, stabilisce che il segretario comunale di Ballabio, dott.ssa Antonina Barone, opererà anche per i Comuni di Mortertone e Crandola Valsassina per un totale di quattro ore settimanali ciascuno, mentre il Comune di Ballabio, che ha una popolazione molto più numerosa, mantiene il rapporto principale per un totale di 28 ore, sempre la settimana.

"La nuova convenzione - spiega il sindaco Alessandra Consonni - consentirà al Comune di Ballabio un risparmio di circa 20mila euro l'anno sulla spesa per il segretario comunale, grazie a quelle 8 ore complessive a cui rinunciamo. In questo modo poniamo fine ad una costosa anomalia, dato che, sino ad oggi, il monte ore del segretario comunale di Ballabio è stato paragonabile a quello di un capoluogo e non a un Comune delle nostre dimensioni. Il compenso di un segretario comunale è una voce di spesa molto elevata e - rivela Consonni - ogni volta registravo lo stupore dei colleghi sindaci quando il discorso cadeva su questo tema, perchè gli altri Comuni dispongono di un segretario comunale in condivisione con più Comuni per la ripartizione dei costi. Noi eravamo in rapporti solo con Morterone, risparmiando 10mila euro: adesso raddoppiamo il risparmio e diamo attuazione ai più recenti indirizzi legislativi che vedono nella gestione associata la forma più idonea per ottimizzare l'attivita della pubblica amministrazione".

"Nuovo Slancio per Ballabio - conclude il sindaco - prosegue con forza nel cambiamento perchè è questo che hanno scelto i ballabiesi. Prima di una decisione mi chiedo solo cosa farebbero i cittadini se fossero al mio posto, e poi vado avanti. Non mi stupisco che le minoranze abbiano cercato di impedire la seduta in cui è stato approvato questo importante risparmio e sancita la fine di un'anomalia per Ballabio: i consiglieri di opposizione si sono assentati senza prevviso, per far mancare il numero legale, ma questo tentativo si è rivelato un disastroso flop che ha semplicemente ottenuto di ritardare l'inizio del Consiglio comunale per una ventina di minuti. Così è apparso chiaramente che la strategia di questa minoranza consiste nell'offuscare l'operato e i risultati della maggioranza o nel cercare di impedirli, anche quando in gioco c'è un evidente vantaggio per il paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento