Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica Piazza Armando Diaz, 1

Consiglio comunale Lecco, Sindaco Brivio: cosa ne pensa la gente

C'era molta attesa per il consiglio comunale di Lecco di lunedì 14 e il tutto dovuto alle diverse aspettative del post "Metastasi".

Lia Giudici

Infatti l'inchiesta della magistratura milanese, denominata appunto "Metastasi" ha creato un certo stupore a Lecco, per il diretto coinvolgimento del consigliere comunale Ernesto Palermo.

Abbiamo quindi raccolto alcune opinioni fra i cittadini ed esponenti politici prima del consiglio comunale.

"Oggi assistiamo ad evento abbastanza particolare -evidenzia Lucia Cagliani leghista della prima ora - aspettiamo de vedere cosa emergerà dall'inchiesta della magistratura. So benissimo che il sindaco Brivio non è indagato e prima di buttargli delle pietre addosso dobbiamo aspettare. Certo che da quello che ho letto sono emersi dei contatti un pò strani. La Lega Nord ha chiesto le dimissioni del Sindaco, staremo a vedere, non si può andare avanti troppo con questa situazione".

"Sono qua come cittadino di Lecco - sottolinea Alberto Anghileri ex Segretario Generale CGIL Lecco - voglio sentire cosa è successo dalle parole di Brivio per poi esprimere il mio giudizio. Non so se si dovrà dimettere è presto per dirlo, di certo un pò di ingenuità da parte sua c'è stata, penso che sia giusto che spieghi ai cittadini di Lecco cosa sia successo".

"Il comportamento di Brivio - spiega il dottor Daniele Blaseotto, medico della Calcio Lecco - mi ha lasciato di stucco perchè non mi sembrava una persona che potesse avere atteggiamenti o comportamenti equivoci con queste persone. Per le sue dimissioni è ancora presto anche se, ripeto, sono rimasto molto rammaricato perchè avevo molta fiducia in lui".

"Ho votato per Brivio - interviene Lia Giudici - e penso che quello che dice sia vero. Lui stesso si è definito ingenuo quindi  adesso stiamo a vedere, dovrà difendersi dagli attacchi dei partiti dell'opposizione. Ho fiducia in lui, non penso sia la figura che è emerso e che si dice in questi giorni, mi sembra una persona trasparente ed anche il contatto con l'altro consigliere (Ernesto Palermo) mi sembra una cosa normale".

"Sono qui per ascoltare perchè non ho le idee chiare su queste vicenda - conclude Federico Bario. Credo che siano state commesse delle leggerezze, per lo meno è quello che emerge in questi giorni. Sicuramente alcune di queste sono state fatte in buona fede ed anche per me è stato un fulmine a ciel sereno, anche perchè non mi occupo direttamente di queste cose, io sono più attento all'ambito culturale. A proposito dell'ambito culturale a Lecco, con la giunta Brivio, sta andando molto bene.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale Lecco, Sindaco Brivio: cosa ne pensa la gente

LeccoToday è in caricamento