rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Politica

Straniero: “In Regione il centrodestra ha scelto un M5S, il loro candidato è Berlusconi”

Il consigliere lecchese del Pd all'attacco: "Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno votato Violi. Quindi, il delegato delle opposizioni per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica è stato scelto da loro”

"Forza Italia e Fratelli d’Italia hanno votato un esponente del Movimento 5 stelle. Quindi, il delegato delle opposizioni per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica è stato scelto dal centrodestra”. Lo ha dichiarato poco fa Raffaele Straniero, consigliere regionale lecchese del Partito Democratico, dopo la votazione, questa mattina, in Aula, per i tre delegati del consiglio regionale lombardo per l’elezione del successore di Sergio Mattarella.

Ad andare a Roma in rappresentanza della Lombardia saranno, dunque, il presidente Attilio Fontana, Alessandro Fermi, presidente del Consiglio, entrambi della Lega, e il M5s Dario Violi, segretario di presidenza, passato grazie al consistente contributo della maggioranza di centrodestra.

"Siamo l'unica vera opposizione in Regione Lombardia"

“L’interferenza della maggioranza nelle dinamiche dell’opposizione è un fatto grave. Sono questioni politiche che hanno un senso chiaro e hanno a che fare con l’obiettivo di Forza Italia di far eleggere Silvio Berlusconi come prossimo capo dello Stato. Noi - conclude Raffaele Straniero - rimaniamo convinti che la chiarezza e la coerenza paghino sempre. Prendiamo atto che siamo l’unica opposizione vera in Regione Lombardia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Straniero: “In Regione il centrodestra ha scelto un M5S, il loro candidato è Berlusconi”

LeccoToday è in caricamento