menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Varenna: anche il M5S si schiera con Legambiente contro il consumo del suolo

Si allunga la lista di coloro che si stanno opponendo ai lavori previsti su Varenna che ne cambieranno, forse definitivamente, il suo aspetto. Ecco le posizioni dei pentastellati.

"Il MoVimento 5 Stelle dei gruppi di Lecco-Abbadia-Mandello-Lierna dopo aver letto sui giornali del caso di Varenna e dell’adozione del nuovo PGT, vuole manifestare il proprio sostegno rispetto alle osservazioni espresse da Legambiente nel suo comunicato. Anche noi riteniamo particolarmente invasiva e disastrosa per paesaggio e ambiente la proposta della “addizione a lago” che prevede “un centro ricettivo d’eccellenza di 120 posti letto, una marina di 80-100 posti barca, spazi commerciali di alta gamma, un parcheggio di 120 posti auto su due piani interrati/subacquei, un’area pubblica con percorso pedonale/passeggiata lungolago, il ridisegno dei due scali traghetto auto e battello e dell’intera area pubblica.”

"Varenna è un piccolo gioiello da salvaguardare e non sarà certo l’ulteriore cementificazione a migliorarne l’attrattiva per i turisti. Semmai è vero il contrario. Noi siamo favorevoli a rilanciare il turismo nelle nostre zone se e solo se si parla di un turismo sostenibile. Turismo e ambiente devono andare di pari passo, non solo a vantaggio di un incremento della presenza di turisti ma prima di tutto a vantaggio dei residenti".

La costruzione di un centro ricettivo di 120 posti letto non solo è dannosa ma è anche inutile. Piccoli borghi come Varenna si prestano bene per strutture a impatto zero come gli alberghi diffusi e i B&B. Questi permettono il recupero e la ristrutturazione del centro storico favorendo la vicinanza tra il turista e la comunità dei residenti. Il contatto autentico con stili di vita diversi dai propri e la preservazione di ambiente, paesaggio e edifici storici offrono a nostro avviso un valore aggiunto esclusivo all’offerta turistica di Varenna e degli altri paesi del Lago di Como".

"Lo stesso discorso è emerso durante le serate sul turismo organizzate a Abbadia, Mandello e Lierna, in cui abbiamo ribadito la necessità di uno sviluppo turistico sostenibile che valorizzi il territorio e porti un beneficio ai suoi abitanti in primis. Approviamo l’operato di quei sindaci che hanno messo un freno al consumo di suolo. Per noi è fondamentale preservare quello che già c’è, ristrutturare e recuperare evitando qualsiasi ulteriore cementificazione del territorio.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento