Manzoni-Ferrara, nuova puntata. Il consigliere: «Replica divertente. L'aumento non era obbligatorio»

Il membro di "Uniti per Varenna" aggiunge un nuovo tassello alla diatriba nata nel fine settimana con un comunicato al vetriolo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Ci siamo divertiti a leggere la replica del sindaco Manzoni, perché ci siamo immaginati il conciliabolo per stendere quel documento: che rabbia, che indignazione!

"Vergogna!" esattamente il refrain che tante volte ha strillato dai banchi dell'opposizione, ad ogni questione non gradita.

Caro sindaco, si calmi e si ricordi che il Municipio non è una chiesa e nemmeno una sagrestia: le prediche, gli ammonimenti e le reprimenda, lasciamole al giusto posto (se ancor lo sia). Qui siamo in Comune, Amministrazione Comunale. E lei è un sindaco e non un prete.

Premesso che i Consiglieri di Minoranza Ferrara (influenza: è malattia lecita o peccaminosa, caro Manzoni?) e Vitali (reduce da piccolo intervento: è lecito, Manzoni? O peccaminoso?) erano assenti più che giustificati e che sono sempre presenti ai Consigli (quindi si rimangi l'allusione all'assenteismo, caro sindaco), le ricordiamo che:

  1. l'aumento non era obbligatorio e nemmeno nella proporzione massima
  2. non vi era automatismo con la Giunta
  3. altri comuni analoghi non l'hanno applicato
  4. non siamo "moralizzatori" come lei nè "invidiosi sociali" . Chi più lavora, e meglio, perché non è giusto che guadagni di più?! Ovviamente, non parliamo di lei ma della passata Amministrazione Molteni.
  5. lei non ha mai criticato e alluso agli stipendi? Ma non era lei quello che strillava "vergogna!" reclamando la pubblicazione dei redditi dei consiglieri di maggioranza (ma non i propri, ovvio!) seguendo la moda giacobina e da guardoni di certi benpensanti da salotto? Magari ora che è in maggioranza l'avrà fatto, con coerenza?

Comunque, caro sindaco Manzoni: fugate ogni dubbio di "magna magna" e, come suggerito, offrite quei soldi all'Asilo. Eviterete una figuraccia!

Gruppo Uniti per Varenna

Manzoni-Ferrara: il botta e riposta

«Quell'irresistibile fascino del "magna magna!»

Varenna, Manzoni risponde a Ferrara: «"Magna-magna?" Si vergogni. Molteni percepiva il doppio del compenso»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento