menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zamperini(FDI-AN): "L'accordo con l'assessore Volontè era di rimuovere i bagni chimici dal lungolago"

"Bisogna rendere operativi i bagni pubblici già esistenti in centro" prosegue il consigliere comunale

“Sono dispiaciutissimo di dover sottoporre all'attenzione pubblica un argomento che mi sembrava già risolto l'anno scorso. In seguito alle molte polemiche, con l'assessore Volontè ci eravamo messi daccordo per rimuovere i bagni chimici dal lungolago e, contemporaneamente, per rendere operativi i bagni pubblici già esistenti in centro. Purtroppo, ci troviamo invece costretti a ribadire la nostra perplessità per una scelta che non valorizza minimamente l'attrativa turistica della nostra città e non tiene conto neanche degli errori passati. Se da una parte è apprezzabile che l’amministrazione comunale ed il sindaco Brivio vogliano pensare a proprio tutti i bisogni dei cittadini, così credo proprio che si stia esagerando”. Commenta così Giacomo Zamperini, consigliere comunale di Lecco per Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, la notizia sulla riproposizione dei bagni chimici proprio in riva al nostro splendido lungolago.
“Capiamo l’esigenza di strutturare il centro cittadino per ogni esigenza turistica, ma così si fa del male alla città! Era proprio necessario posizionare i bagni chimici sul lungolago? Cosa direbbe il Manzoni se vedesse un simile scempio? I bagni pubblici esistono già nel centro cittadino, mi risulta però che siano perennemente chiusi e senza alcuna custodia. Prima di posizionare nuovi servizi igienici, per così dire, sarebbe stato opportuno sistemare quelli già esistenti. Per l’amor di Dio e dell’indotto turistico, ci batteremo perchè quantomeno i bagni siano riposizionati e tolti dal luogo dove i turisti amano farsi fotografare col panorama del lago, oggi deturpato da quelle inguardabili cabine.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento