Malore all'estero? È ora possibile usare la stessa app di soccorso che usiamo a Lecco

L'applicazione "Where Are U", che permette di essere localizzati con precisione in caso di chiamata al 112, funzionerà direttamente in altri otto Paesi. Ecco quali

L'app Where are U, che permette di essere localizzati con precisione in caso di chiamata al numero unico dell'emergenza 112, è stata inserita tra le app europee nell'ambito del progetto PEMEA. Significa che - dal prossimo 11 settembre 2018 - sarà connessa con le altre app dell'emergenza dei vari Paesi europei e quindi sarà possibile utilizzarla oltre i confini nazionali, senza dover scaricare app locali.

2014: entra in funzione l'app salvavita

Il progetto, che rappresenta l'avvio di una nuova epoca per i servizi dell'emergenza, sarà lanciato a Madrid in una data non casuale: domani, 11 settembre 2018.

Le app europee che saranno interconnesse

Where are U, Italia
The ZachrancKa app, Repubblica Ceca
MySTUART+, Francia
112SUOMI, Finlandia
Smart112 mobile, Monaco
112 App, Olanda
Emergency app from the university of Lubiana, Slovenia
SOS Daiak, Basque country, Spagna
112 region de Murcia, Spagna
My 112, Spagna
Omnitor app, Svezia
SOS Alarm, Svezia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Valgreghentino: giovane giardiniere muore travolto da un escavatore

  • Le regole per Natale 2020: cosa succede con gli spostamenti tra regioni, il coprifuoco e il cenone

  • Coronavirus, la Lombardia chiede la zona arancione dal 27 novembre

  • «Ho investito in sport e prevenzione, sbagliato il lockdown nei confronti di attività come la mia»

  • L'amore trionfa sul virus: si sposa dopo essere stato intubato e aver sconfitto il Covid

  • Ruba un'ambulanza per tornare a casa dal Pronto soccorso

Torna su
LeccoToday è in caricamento