menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esenzioni ticket, si cambia: durata limitata e rinnovo non automatico

Ats della Brianza ha comunicato le novità che hanno preso il via nel corso del 2019

A partire dall’anno 2019 le esenzioni E02, E12, E13, E30, E40 avranno durata massima di un anno, non automaticamente rinnovabile e con scadenza al 31 marzo di ogni anno.

I cittadini aventi diritto dovranno pertanto recarsi presso gli sportelli territoriali dell’ASST di competenza, o, per le sole esenzioni E 30 e E40,  anche presso le farmacie, per provvedere all’eventuale rinnovo, tramite autocertificazione. In alternativa, è possibile effettuare il rinnovo on-line, autenticandosi al sito del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) e dei Servizi welfare online.

Poliambulatorio, disagi per l'obbligo di pagare i ticket con carta di credito o bancomat 

Nulla cambia invece per le esenzioni E01, E03, E04, E05 che, insieme alle E14 e E15, saranno assegnate automaticamente agli aventi diritto e registrate in anagrafe regionale sulla base dei dati comunicati dal Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF).

Resta comunque valida la possibilità per i cittadini a cui non è stata assegnata l’esenzione dal MEF, ma che ritengano di essere nelle condizioni di avente diritto, di poter autocertificare l’esenzione presso gli sportelli dell’ASST di competenza: l’esenzione sarà registrata in anagrafe regionale con scadenza in data 31 marzo di ogni anno.

Regione, in arrivo la rivoluzione dei ticket sanitari

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento