Approvate tredici nuove assunzioni per la Asst Lecco

Favini: «Testimonianza del nostro costante impegno di procedere alla copertura di posizioni medico-infermieristiche, anche apicali, che divengano vacanti per pensionamenti o trasferimenti»

Sono state approvate nel mese di dicembre le delibere con le quali la Direzione strategica dell'Asst di Lecco ha assegnato diversi nuovi incarichi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le nuove assunzioni sono testimonianza del nostro costante impegno di procedere alla copertura di posizioni medico-infermieristiche, anche apicali, che divengano vacanti per pensionamenti o trasferimenti - dichiara Paolo Favini, direttore generale dell'Asst di Lecco - Sono anche lieto di annunciare che in data odierna è stato bandito un concorso per la carica di direttore dell'Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale Mandic di Merate a seguito del pensionamento del dottor Marco Rataggi».

Gli incarichi assegnati

  • Direttore dell'U.O.C. della Direzione Medica del Presidio meratese a Valentina Bettamio. L'incarico è a tempo determinato sino al rientro in servizio del dipendente supplito.
  • Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale "San Leopoldo Mandic" di Merate a Antonio Rocca al quale è stato conferito l'incarico quinquennale della direzione dell'équipe degli ortopedici meratesi.
  • Direttore della Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale del presidio di Lecco a Mauro Pietro Zago, con incarico quinquennale.
  • Capo del Dipartimento di Emergenza Urgenza (Dea) a Mario Tavola, già direttore dell'Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale "Alessandro Manzoni". Mario Tavola opererà, per i prossimi tre anni, nei presidi di Merate e Lecco.
  • Con deliberazione dell'11 dicembre 2019 si è provveduto al conferimento di otto incarichi a tempo indeterminato nel profilo di categoria professionale sanitaria - Infermiere Cat. D da collocare nei presidi ospedalieri dell'Asst di Lecco con decorrenza a partire dai primi mesi del prossimo 2020.

Oltre 6 milioni di finanziamento per migliorare le strutture ospedaliere lecchesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: «Vi chiediamo di scaricarla tutti»

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento