Approvate tredici nuove assunzioni per la Asst Lecco

Favini: «Testimonianza del nostro costante impegno di procedere alla copertura di posizioni medico-infermieristiche, anche apicali, che divengano vacanti per pensionamenti o trasferimenti»

Sono state approvate nel mese di dicembre le delibere con le quali la Direzione strategica dell'Asst di Lecco ha assegnato diversi nuovi incarichi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le nuove assunzioni sono testimonianza del nostro costante impegno di procedere alla copertura di posizioni medico-infermieristiche, anche apicali, che divengano vacanti per pensionamenti o trasferimenti - dichiara Paolo Favini, direttore generale dell'Asst di Lecco - Sono anche lieto di annunciare che in data odierna è stato bandito un concorso per la carica di direttore dell'Unità operativa complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale Mandic di Merate a seguito del pensionamento del dottor Marco Rataggi».

Gli incarichi assegnati

  • Direttore dell'U.O.C. della Direzione Medica del Presidio meratese a Valentina Bettamio. L'incarico è a tempo determinato sino al rientro in servizio del dipendente supplito.
  • Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ortopedia e Traumatologia dell'ospedale "San Leopoldo Mandic" di Merate a Antonio Rocca al quale è stato conferito l'incarico quinquennale della direzione dell'équipe degli ortopedici meratesi.
  • Direttore della Unità Operativa Complessa di Chirurgia Generale del presidio di Lecco a Mauro Pietro Zago, con incarico quinquennale.
  • Capo del Dipartimento di Emergenza Urgenza (Dea) a Mario Tavola, già direttore dell'Unità Operativa Complessa di Anestesia e Rianimazione dell'ospedale "Alessandro Manzoni". Mario Tavola opererà, per i prossimi tre anni, nei presidi di Merate e Lecco.
  • Con deliberazione dell'11 dicembre 2019 si è provveduto al conferimento di otto incarichi a tempo indeterminato nel profilo di categoria professionale sanitaria - Infermiere Cat. D da collocare nei presidi ospedalieri dell'Asst di Lecco con decorrenza a partire dai primi mesi del prossimo 2020.

Oltre 6 milioni di finanziamento per migliorare le strutture ospedaliere lecchesi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento