rotate-mobile
Salute Brianza / Largo Mandic, 1

Ospedale Mandic: diventa effettiva la sospensione del punto nascita

Dal 12 maggio non si potrà più partorire all'ospedale di Merate. Asst: "Vengono mantenute la gestione dell’emergenza chirurgica ginecologica H 24 e l’attività chirurgica elettiva ginecologica potenziata con sedute aggiuntive"  

Ora è ufficiale è definitivo: chiude il Punto nascita dell'ospedale Mandic di Merate. La conferma è arrivata questa mattina dalla stessa Asst in una nota diramata agli organi di informazione. "Si comunica che la sospensione del Punto Nascita, terminato il periodo di 8 settimane durante il quale cautelativamente l’assistenza al parto è comunque stata mantenuta, diventa effettiva dal giorno 12 maggio. Vengono mantenute la gestione dell’emergenza chirurgica ginecologica H 24 e l’attività chirurgica elettiva ginecologica potenziata con sedute aggiuntive".   

"L'attività degli ambulatori verrà implementata"

Da domani non si potrà dunque più partorire al Mandic. "Per quanto attiene all'attività specialistica sia ostetrica che ginecologica, gli ambulatori aperti al mattino dal lunedì al venerdì verranno implementati prevedendo una ulteriore fascia oraria pomeridiana - fa quindi sapere Asst Lecco parlando del presidio meratese - Parimenti nelle prossime settimane verrà progressivamente potenziata anche l’ attività specialistica ostetrica e ginecologica territoriale attraverso l’ampliamento della accessibilità dei consultori di Merate, per il quale è prevista l’apertura anche nella giornata di sabato, e di Casatenovo, che aprirà anche nella giornata di venerdì".

"Infine, verrà ampliato il servizio di assistenza domiciliare post-partum  tramite il potenziamento della presa in carico delle donne meratesi che partoriranno presso altri punti nascita lombardi, con l’obiettivo di raggiungere il 90% delle puerpere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Mandic: diventa effettiva la sospensione del punto nascita

LeccoToday è in caricamento