menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale Manzoni di Lecco.

L'ospedale Manzoni di Lecco.

In funzione le centrali di monitoraggio degli ospedali di Lecco e Merate

L'impianto permette di valutare dalla postazione infermieristica lo stato di salute dei pazienti ricoverati nel reparto cardiologico. Investimento complessivo: 267.180 euro

Con l’inizio del 2019 sono entrate in funzione le centrali di monitoraggio degli ospedali di Lecco e Merate, con un investimento complessivo di 267.180 euro. 

Come illustrato in una nota di Asst Lecco, la centrale di monitoraggio permette di valutare dalla postazione infermieristica lo stato di salute dei pazienti ricoverati nel reparto cardiologico: tramite un’unità trasmittente, detta telemetro, posizionato al petto del paziente con elettrodi, si possono rilevare i parametri fisiologici come frequenza cardiaca, saturazione dell’ossigeno nel sangue, pressione arteriosa e frequenza respiratoria. La presenza di allarmi sonori e visivi garantisce l’intervento tempestivo del personale medico-infermieristico in situazioni critiche, riducendo i rischi ai pazienti non più vincolati a letto. Inoltre, questo sistema tiene traccia nel tempo delle informazioni cardiologiche funzionali alla diagnosi e alla dimissione del paziente, elaborate da medici e infermieri.

I giovani di Confartigianato raccolgono oltre 2.000 Euro per l'ospedale Manzoni

La centrale di monitoraggio di Lecco, basata su server, è composta da tre computer e 36 telemetrie, per la gestione dei pazienti di Cardiologia, Cardiologia Riabilitativa e per monitorare gli utenti della palestra. A Merate è stata fornita una workstation di monitoraggio e 16 telemetri per il reparto di Cardiologia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento