Venerdì, 19 Luglio 2024
Salute

Gli ospedali di Lecco e Merate aderiscono all’open week sulle malattie cardiovascolari

Doppia iniziativa insieme alla fondazione Onda in occasione della Giornata mondiale del cuore

In occasione della Giornata mondiale del cuore, che si celebra il 29 settembre, fondazione Onda organizza dal 26 settembre al 2 ottobre l’(H)open week dedicato alle malattie cardiovascolari. L'obiettivo è quello di promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce di queste patologie, con un focus particolare su aneurisma aortico addominale, infarto cardiaco e patologie valvolari. Come reso noto dalla direzione di Asst Lecco, anche gli ospedali di Lecco e di Merate aderiranno all'iniziativa.

"Le malattie cardiovascolari - ricorda in una nota Asst Lecco - rappresentano la principale causa di morte nel nostro Paese, essendo responsabili del 35,8 per cento di tutti i decessi: 38,8% nelle donne e 32,5% negli uomini. Si presentano nelle donne con un ritardo di almeno 10 anni rispetto agli uomini, poiché le donne fino alla menopausa sono protette dallo scudo ormonale degli estrogeni. In seguito, vengono colpite addirittura più degli uomini da eventi cardiovascolari, spesso tra l’altro più gravi, anche se si manifestano con un quadro clinico meno evidente".

Il ruolo fondamentale della prevenzione

Per entrambi i sessi resta però cruciale il ruolo della prevenzione primaria, legata principalmente agli stili di vita, e della diagnosi precoce, in particolare in coloro che presentano fattori di rischio cardiovascolare, quali: familiarità, età avanzata, fumo, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, sedentarietà, sovrappeso, obesità, stress.

"Questa iniziativa - sottolinea Francesca Merzagora, presidente di Fondazione Onda - ha un alto valore sociale con l’obiettivo di sottolineare l’importanza della prevenzione primaria e facilitare l’accesso alla diagnosi precoce, rendendo direttamente fruibili anche prestazioni che in molti casi sono gravate da lunghe liste di attesa. Inoltre, vogliamo aiutare a sfatare l’errata convinzione che le malattie cardiovascolari riguardino soprattutto gli uomini, con la grande maggioranza delle donne che ha una percezione molto bassa dei pericoli correlati a queste patologie".

"Le problematiche cardiache sono molto diffuse e spesso sottovalutate"

"Dato il grande successo e l'alto numero di richieste degli anni scorsi - aggiunge Merzagora - abbiamo deciso di replicare e quest’anno il focus della settimana di servizi gratuiti è su problematiche cardiache molto diffuse e ancora spesso sottovalutate o non conosciute dalla popolazione come l’aneurisma aortico addominale, l’infarto cardiaco e le patologie valvolari".

Anche Paolo Favini, direttore Generale Asst Lecco. ricorda il ruolo fondamentale della prevenzione. "La prevenzione delle malattie cardiovascolari nelle donne è un tema di nodale importanza per la salute pubblica - dichiara Favini -  Queste malattie rappresentano una delle principali cause di morbilità e mortalità tra le donne in tutto il mondo. Ancora una volta è di fondamentale importanza evidenziare il ruolo della prevenzione. Le donne sottovalutano il rischio, non sono sufficientemente informate e non adottano quindi misure preventive adeguate. La consapevolezza del fatto che le malattie cardiache possono colpire chiunque, indipendentemente dal genere, è essenziale per motivare le donne a prendersi cura della propria salute cardiovascolare".

La conferenza sul tema al Mandic, l'esame Ecocolordoppler al Manzoni

Queste le iniziative messe in campo dall’Asst di Lecco per questa terza edizione delll’(H)open week. Al presidio ospedaliero "San Leopoldo Mandic" di Merate, martedì 27 settembre dalle ore 16 alle 17:30 nell'aula Riunioni scientifiche si terrà la conferenza aperta al pubblico dal titolo “Le valvulopatie nella donna". Come relatore interverrà la dottoressa Maria Grazia Gorgoglione, cardiologa all'ospedale Mandic. Al presidio ospedaliero "Alessandro Manzoni" di Lecco, martedì 2 ottobre dalle ore 17 alle 19, al 4° piano nella stanza 5 (Day hospital cardiovascolare) si terrà un'esecuzione gratuita dell’esame Ecocolordoppler (fino ad esaurimento dei posti disponibili). Prenotazione obbligatoria alla mail v.scaioli@asst-lecco.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ospedali di Lecco e Merate aderiscono all’open week sulle malattie cardiovascolari
LeccoToday è in caricamento