Nasce "Astrolab": la riabilitazione dei bimbi diventa hi-tech

Nuovo laboratorio tecnologico a La Nostra Famiglia: 450 metri quadri e sei locali in cui i piccoli pazienti potranno migliorare le funzioni cognitive e motorie

Il laboratorio Astrolab (Foto da emedea.it)

Oltre 450 metri quadrati di tecnologie all'avanguardia e ambienti futuristici. Lunedì 30 settembre l'Irccs Medea - La Nostra Famiglia di Bosisio Parini inaugura "AstroLab", il primo laboratorio di riabilitazione hi-tech per migliorare le funzioni cognitive e motorie dei piccoli pazienti.

In Italia i giovani con difficoltà motorie e cognitive sono centinaia di migliaia, per conseguenze di traumi invalidanti come un incidente stradale, per malattie gravi come i tumori cerebrali, per patologie che vanno diffondendosi come l'autismo, o anche per disabilità presenti fin dalla nascita. Per loro nasce AstroLab, realizzato con il contributo del ministero della Salute e grazie al sostegno di Empatia@Lecco, progetto di Fondazione Cariplo e Regione Lombardia sul tema della riabilitazione, coordinato da Univerlecco.

Lecco, la radioterapia apre le porte alla cittadinanza

«La riabilitazione dei pazienti in età pediatrica è un settore su cui vengono fatti pochi investimenti - rileva il direttore scientifico dell'Irccs Medea, Maria Teresa Bassi - I programmi di ricerca oggi sono prevalentemente focalizzati sull'anziano e le aziende non sviluppano tecnologie, perché questo segmento di mercato è troppo piccolo. L'apertura di un laboratorio di riabilitazione hi-tech per bambini e ragazzi è una grande sfida, sociale, etica ed economica».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riabilitazione diventa un gioco

I numeri: 475 metri quadrati, 6 locali dedicati a ospitare le attrezzature per la ricerca e la riabilitazione, un locale per la stampa 3D, 4 studi per una decina di ricercatori ingegneri. AstroLab è un laboratorio di ricerca e di cura che mette a disposizione dei piccoli pazienti spazi terapeutici dove le attività riabilitative assumono la forma di un gioco: dall'Antro magico, laboratorio di realtà virtuale e di analisi del movimento, all'Officina dei robot; dalla Camera della tuta spaziale, laboratorio di stampa 3D, alla Finestra sullo spazio, laboratorio di stimolazione multisensoriale immersiva; dalla Passeggiata spaziale, laboratorio di analisi del cammino, a Costellazioni Stellari, laboratorio per lo studio del respiro, al laboratorio di bioingegneria le Sale del reattore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Coronavirus, il punto: oggi 96 nuovi casi nel Lecchese, oltre 35.000 tamponi in Lombardia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento