rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
L'iniziativa / Centro storico / Via San Nicolò, 12

Screening, a Lecco visite gratuite dall'oculista per gli over 40

In occasione della Giornata Mondiale della Vista il dottor Sandro Vergani riceverà i pazienti alla casa di cura Beato Luigi Talamoni il 15 ottobre dalle 9 alle 13. Necessaria la prenotazione

A Lecco lo screening oculistico gratuito per gli over 40 in occasione della Giornata Mondiale delle Vista. 

"La vista è un dono prezioso che rende ogni momento della nostra vita indimenticabile, ma molte malattie e comportamenti la minacciano. Proteggila eseguendo regolarmente visite oculistiche". Questo il messaggio che l'Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità (IAPB Onlus) e l'Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti lanciano in occasione della Giornata Mondiale della Vista che si celebra il 13 ottobre.

In occasione dell'evento la sezione di Lecco dell'Uici organizza uno screening oculistico gratuito alla ricerca di patologie oculari per gli over quarantenni. Grazie alla disponibilità del dottor Sandro Vergani le visite si svolgeranno presso la casa di cura Beato Luigi Talamoni di Lecco (via San Nicolò 12). Le visite si svolgeranno il 15 ottobre dalle 9 alle 13. La partecipazione è libera ma è necessario prenotarsi anticipatamente telefonando alla segreteria dell'UICI di Lecco (telefono 0341 284328) il lunedì, martedì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30; il mercoledì e il venerdì dalle 14 alle 18.

La prevenzione è la prima arma a disposizione per salvaguardare questo bene prezioso che è la nostra vista. Un bene che necessita, soprattutto con l'avanzare dell'età, di particolari attenzioni e accorgimenti, e di un consulto dallo specialista.

Quest'anno la campagna promossa da Iapb Italia Onlus, con la partecipazione dell'Uici, vanta anche la collaborazione della Federazione italiana tabaccai. La locandina dell'iniziativa verrà esposta nelle oltre 48mila tabaccherie presenti in Italia. In circa 3mila tabaccherie verranno distribuiti un milione e mezzo di opuscoli della campagna, con l'obiettivo di raggiungere un target di popolazione - quella dei fumatori - fortemente a rischio di sviluppare patologie oculari.

Quando effettuare un controllo della vista

I controlli della vista vanno fatti periodicamente, a tutte le età, ma soprattutto dopo i 40 anni. Inoltre come si legge nell'opuscolo informativo realizzato e distribuito da Iapb Onlus è fondamentale la visita dall'oculista quando c'è una rapida e improvvisa diminuzione della vista (o quando improvvisamente la si perde del tutto); in caso di trauma oculare o quando entra un corpo estraneo nell'occhio; se si vedono lampi di luce persistente o compare una macchia scura fissa nel campo visivo; se le linee dritte vengono percepite deformate; se l’occhio fa molto male o diventa rosso.

Fondamentale anche un corretto stile di vita per il benessere della vista: bere molta acqua per evitare di sviluppare ‘mosche volanti’ o occhio secco, proteggere gli occhi dai raggi solari troppo forti, evitare di stare troppo davanti agli schermi ritagliandosi pause. C’è solo un modo per vedere il futuro: fare prevenzione oggi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Screening, a Lecco visite gratuite dall'oculista per gli over 40

LeccoToday è in caricamento