rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Scuola

La matematica senza frontiere è di casa al Badoni: nuova vittoria nazionale

Com'è andata la sfida a suon di calcoli che ha visto protagonista la scuola superiore lecchese

Anche per quest'anno scolastico l'istituto superiori Badoni di Lecco ha preso parte (con successo) alla competizione di Matematica senza frontiere. Ben 16 classi, rispettivamente 9 seconde e 7 terze, distribuite tra il Liceo delle Scienze applicate e tutti gli indirizzi del Tecnico, si sono messe in gioco cimentandosi con i quesiti della matematica: tutte sono scese in campo per prendere parte alla gara, che si realizza tra i banchi di scuola con i ragazzi impegnati a confrontarsi a suon di calcoli e possibili soluzioni.

In questo gioco di squadra, che apre uno spaccato veramente alternativo sulla matematica, i ragazzi hanno avuto la possibilità di “fare gruppo”, aiutarsi e sostenersi, così come vuole lo spirito di chi organizza annualmente questa sfida.

Le classi 3Ai di informatica e la 2Bee di elettronica le migliori a livello nazionale tra gli istituti tecnici

Due le classi vincitrici: la 3Ai del corso di informatica, seguita dalla prof. Chiara Aldeghi e la 2Bee del corso di elettronica e elettrotecnica, con la prof Lidia Cocomazzi, sono risultate le migliori classi a livello nazionale tra gli istituti tecnici. Il risultato è motivo di orgoglio per tutta la scuola e gratifica il lavoro svolto all’interno del coordinamento di matematica, perchè la vittoria di sezioni diverse, seguite da colleghe differenti, è la prova dell’armonia e della collaborazione tra le stesse oltre che della capacità di lavorare con obiettivi comuni.

Grande è stata la soddisfazione dei ragazzi, come hanno commentato gli alunni della 2 Bee: "Questa esperienza ci ha consentito di migliorare le nostre competenze, ma soprattutto di unirci ancora di più come classe e, grazie a ciò, siamo riusciti a vincere, grazie anche alla collaborazione di tutti e all’ottima organizzazione con cui abbiamo risolto la prova”.

La premiazione a scuola da parte della dirigente Luisa Zuccoli

Un ringraziamento particolare è andato alla prof Anna Boghi, veterana nell’allenare gli studenti a questo tipo di competizione, indice della passione per la matematica e per le sue numerose applicazioni, che accomuna le generazioni che si susseguono! Nei giorni scorsi, presso l’aula gialla del Badoni, la dirigente Luisa Zuccoli ha premiato le due classi vincitrici con la distribuzione delle magliette, direttamente giunte alla scuola, come riconoscimento della vittoria e per la valorizzazione delle eccellenze, elogiando i ragazzi per il lavoro di squadra, per la collaborazione e la buona relazione.

Classe 3A i

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La matematica senza frontiere è di casa al Badoni: nuova vittoria nazionale

LeccoToday è in caricamento