Venerdì, 19 Luglio 2024
Scuola

I giovani musicisti vincitori delle borse di studio intitolate a Ballabio e Cinacchi

I riconoscimenti consegnati a 8 studenti del civico istituto Zelioli di Lecco, oltre a 2 menzioni speciali. L'assessore Torri: "La musica arricchisce le nostre esistenze"

Assegnate le borse di studio agli allievi dello Zelioli. L’auditorium del civico istituto musicale Giuseppe Zelioli di Lecco ha ospitato infatti la cerimonia di consegna dei riconoscimenti intitolati alla memoria di  Mario Ballabio e Stefano Cinacchi, per sostenere il percorso di formazione musicale dei più meritevoli giovani studenti della scuola. Mario Ballabio, lecchese originario di Pescarenico, ha lavorato per oltre 40 anni per Confartigianato imprese Lecco e, come compositore, ha elaborato e depositato diversi brani, soprattutto per ottoni. Stefano Cinacchi, lecchese, è stato un dirigente nel settore delle costruzioni industriali reticolari in acciaio e vetro, da sempre appassionato di musica e polistrumentista (strumenti a corda).

I vincitori della borsa di studio Mario Ballabio sono Cecilia Dedivitiis, allieva di chitarra nella classe di Emilia Cappello, He Jun Li e Giorgio Lange, allievi di pianoforte nella classe di Isabella Chiarotti, Marta Morrone, allieva di pianoforte nella classe di Massimo Costante Borassi, Emanuele Manferdini, allievo di violino nella classe di Carol Bergamini e Sara Melzi, allieva di violino nella classe di Chiara Ballabio.

Si sono invece aggiudicati le borse di studio di Stefano Cinacchi Emanuele Perego, allievo di organo nella classe di Massimo Costante Borassi, ed Emerenziana Angolini, allieva di batteria nella classe di Roberto Panzeri. La commissione ha deciso inoltre di menzionare, per meriti musicali e didattici, Matteo Sala, allievo di clarinetto nella classe di Francesco Chimienti, e Matteo Declich, allievo di violoncello nella classe di Maria Antonietta Puggioni.

"Con grande piacere ho preso parte al momento della consegna delle borse di studio, dedicato alla memoria di Mario Ballabio e, quest'anno, anche alla memoria di Stefano Cinacchi, due appassionati di musica, oltre che seri e stimati professionisti - commenta l'assessore a istruzione e sport, Emanuele Torri - Il loro esempio ci ricorda come la musica possa arricchire le nostre esistenze. Alle famiglie di entrambi vanno i miei personali ringraziamenti per la generosità nell'aver contributivo in maniera importante a questa cerimonia. A tutti i ragazzi e le ragazze premiate vanno i miei più sentiti complimenti per i risultati raggiunti nel corso di quest’anno. Un ringraziamento particolare, infine, va al direttore Gianluca Cesana e a tutti i docenti per la cura che mettono nella crescita di questi giovani talenti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani musicisti vincitori delle borse di studio intitolate a Ballabio e Cinacchi
LeccoToday è in caricamento