Giovedì, 13 Maggio 2021
Scuola Via Gaetano Previati

L'offerta del Politecnico a Lecco si arricchisce: nasce l'indirizzo "Energetico"

Da settembre nuovo orientamento nel corso di laurea triennale in Ingegneria della produzione industriale. Il coordinatore Giancarlo Giudici: «Al passo con le esigenze delle imprese»

Buone notizie per gli studenti della laurea triennale in Ingegneria della Produzione industriale (Ipi) del Polo territoriale di Lecco. Da settembre, con l'inizio del prossimo anno accademico, il corso offrirà il nuovo orientamento "energetico".

Ipi ha l'obiettivo di formare una figura professionale che abbini le classiche competenze di base dell'ingegnere industriale con conoscenze di natura organizzativa e produttiva. Oggi gli studenti, arrivati al terzo anno, possono scegliere fra tre indirizzi: Meccanico, se interessati a proseguire gli studi iscrivendosi alla laurea magistrale in Ingegneria meccanica; Gestionale, se desiderosi di iscriversi alla laurea magistrale in Ingegneria gestionale e Applicativo che prevede un tirocinio in azienda e che permette loro di entrare nel mercato del lavoro subito dopo avere conseguito il titolo di laurea triennale. Un corso di studi quindi ricco di opportunità e che risponde in maniera concreta alle caratteristiche del contesto industriale e alla richiesta delle aziende.

Frane e condotte interrate: il Politecnico scende in campo per la protezione del territorio

E proprio dalla capacità del Polo di Lecco di ascoltare il territorio e di evolversi con esso, nasce il nuovo orientamento "Energetico". L'offerta formativa di tale indirizzo proporrà insegnamenti specifici dell'area energia, improntati su temi che ricoprono oggi un ruolo fondamentale in ambito industriale quali, ad esempio, i sistemi e gli impianti energetici, la sostenibilità dei processi produttivi e l'impatto ambientale.

Il coordinatore del corso Ipi, il professor Giancarlo Giudici, sottolinea: «Con la nuova quarta opzione abbiamo voluto aprire nuove opportunità per i nostri studenti nella direzione delle competenze che l'industria produttiva chiede, come l'efficienza energetica. Siamo oggi in grado di offrire ai nostri ragazzi una flessibilità preziosa per indirizzarsi poi in Lauree Magistrali importanti e molto richieste dalle imprese». Gli studenti che sceglieranno di seguire il nuovo orientamento avranno poi la possibilità di iscriversi al corso di laurea Magistrale in Ingegneria energetica, presso la sede di Bovisa, specializzandosi quindi in tale ambito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'offerta del Politecnico a Lecco si arricchisce: nasce l'indirizzo "Energetico"

LeccoToday è in caricamento