Mandello, l'istituto scolastico Santa Giovanna Antida organizza gli open day

Da mercoledì 23 dicembre incontri sui canali social e web, a gennaio 2021 intervento di coordinatrice e insegnanti e, per chi lo richiedesse, visite personalizzate

L'istituto scolastico Santa Giovanna Antida di Mandello organizza gli open day per Primavera, Infanzia, Primaria.

Cos'è

L'Istituto Scolastico Santa Giovanna Antida è una Istituzione educativa che dal 1921 a oggi ha dato al territorio di Mandello e dintorni un contributo nella crescita e nella formazione umana e cristiana di diverse generazioni di ragazzi. Forte di un'esperienza secolare e di un continuo aggiornamento dell'offerta formativa per rispondere alle esigenze delle nuove generazioni, anche quest'anno presenta la propria proposta educativa attraverso un Open Day che sarà diverso dal solito, nel rispetto delle linee guida anticovid e che si svolgerà in tre momenti.

L'offerta

  • Da mercoledì 23 dicembre 2020 attraverso i seguenti canali multimediali: pagina Facebook - www.santidamandello.it - Instagram - Youtube
  • Sabato 9 gennaio 2021 alle ore 10 per la scuola primaria e alle ore 16 per la scuola dell'Infanzia e la Sezione Primavera, attraverso Google Meet (Il link per accedere sarà pubblicato sul sito venerdì 8 gennaio) dove sia la coordinatrice che gli insegnanti di ogni ordine di scuola illustreranno le caratteristiche dell’offerta formativa.
  • Incontri personalizzati, a gennaio, dopo l'incontro online, per i genitori che desiderano visitare la scuola e avere un colloquio personale con la coordinatrice, la Consulente didattico-pedagogica o con le insegnanti, previo appuntamento da accordare scrivendo a: segreteria@santidamandello.it oppure chiamando al numero 0341 731135 e chiedendo della segretaria.

Il credo della scuola

«Consideriamo i bambini a noi affidati come sacri depositi e come talenti posti nelle nostre mani per farli valere» fanno sapere dalla scuola. La volontà della fondatrice è inatti che «suore e personale lavorino con amore rispettoso e competenza. Un amore vigilante di chi pone lo sguardo sulla persona affidata per farne emergere e valorizzare i talenti, uno sguardo che va oltre ciò che si vede all’esterno; uno sguardo che va oltre i limiti del presente».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castello, dopo mezzo secolo chiude lo storico negozio di alimentari di Rino e Grazia

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: pressione stabile su "Manzoni" di Lecco e "Mandic" di Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento