menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una veduta esterna della scuola superiore "Parini" di Lecco.

Una veduta esterna della scuola superiore "Parini" di Lecco.

Continuano gli open day nelle scuole lecchesi, ora tocca al "Parini"

La presentazione di indirizzi di studio, spazi e laboratori si terrà giovedì 9 nel tardo pomeriggio per favorire la partecipazione dei genitori lavoratori. Interverrà anche la dirigente Maria Raffaella Crimella

Il Parini incontra i suoi prossimi alunni. Si terrà giovedì prossimo 9 gennaio il secondo ed ultimo open-day dell’Istituto di istruzione superiore statale di via Badoni rivolto agli studenti che frequentano l’ultimo anno della scuola secondaria di primo grado. L’evento rientra fra le iniziative attraverso le quali le scuole superiori del territorio offrono il loro contributo all’orientamento dei ragazzi e delle loro famiglie, con l’obiettivo di aiutarli ad individuare il percorso formativo più adatto agli interessi e alle attitudini personali e cade a ridosso dei termini entro i quali è necessario perfezionare l’iscrizione al primo anno della scuola secondaria di secondo grado.

Le attività mirate alla presentazione dell’Istituto e della sua offerta formativa si svolgeranno dalle ore 18 alle 20 per favorire la partecipazione dei genitori lavoratori. Nell’occasione interverrà la dirigente Maria Raffaella Crimella, che incontrerà studenti e genitori in aula magna alle 18.30 circa, mentre nelle diverse aule e laboratori sarà possibile conoscere più da vicino i vari indirizzi di studio attivati presso l’istituto (Turismo, Amministrazione finanza e marketing, Relazioni internazionali per il marketing, Sistemi informativi aziendali e Corso professionale quinquennale per i servizi commerciali) e ricevere tutte le informazioni utili relativamente alla scansione oraria, ai progetti specifici attivati e agli sbocchi professionali.

Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Ad accoglierli ragazzi e genitori troveranno, oltre ai docenti dell’Istituto, alcuni studenti che testimonieranno la propria esperienza formativa, con la possibilità di partecipare a laboratori, vedere presentazioni video e avere informazioni sui progetti particolari dell’Istituto, tra cui le iniziative per l’inclusione le certificazioni linguistiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento